Nocerina, Rea:”Non guardiamo in faccia a nessuno, neanche al Torino”

Angelo Rea

 

Uno degli acquisti finora più azzeccati nel mercato di gennaio da parte della Nocerina è senz’altro il difensore Angelo Rea, prelevato dal Sassuolo. Il ragazzo campano sta cercando di dare quel pizzico di esperienza in più in un reaprto che ha fatto acqua troppo spesso nella prima parte di campionato. Il diretto interessato dice la sua su come dovrebbe giocare la squadra dietro:”Il 3-4-3 forse è la soluzione giusta per noi, ma c’è tanto da lavorare, ci sono tanti nuovi giocatori, compreso me e gli automatismi devono essere oliati per bene. Quando col Bari abbiamo giocato a tre dietro siamo usciti fuori bene, complice anche un loro calo nella ripresa. Questo tipo di soluzione tattica richiede più fatica e comporta più rischi, ma se si vuole vincere bisogna rischiare pur qualcosa”.

Rea si sofferma sulla prossima, difficilissima, partita contro il Torino, a lungo capolista del torneo cadetto:”Noi non possiamo guardare in faccia a nessuno, non siamo nelle condizioni di farlo. Dobbiamo vincere contro tutti se ci vogliamo salvare, una partita come quella di sabato si commenta da sola, le motivazioni verranno da sole. Dobbiamo tutti dare il massimo”.

di Marco Orrù

Notizie Correlate

Commenta