Calciomercato Juve Stabia, Braglia: “Sul mercato ho chiesto due esterni, contento dell’acquisto di Cappelletti”

Il tecnico della Juve Stabia Piero Braglia

Nel corso della conferenza stampa di fine anno, l’allenatore della Juve Stabia, Piero Braglia, ha fatto il punto anche sul mercato delle “vespe”: “Ho chiesto degli esterni in grado di sostituire Zito e Erpen, visto che, specialmente il primo si eclissa dopo aver disputato un’ottima partita – ha detto Braglia – il secondo vede in Tarantino l’unico elemento in grado di rimpiazzarlo in caso di assenza. In questa fase di mercato molte società si rinforzeranno, sarebbe da folli mettermi nelle condizioni di dovermi inventare nuove soluzioni di ripiego. Per ora sono felice dell’ingaggio di Cappelletti, lo rincorrevo da due anni, lo ritengo uno dei difensori centrali più forti della classe ’91, starà a lui dimostrarmi che ho ragione. L’addio di Pezzella? Gli auguro tutte le fortune, ha contribuito a regalarci la promozione in Serie B e la vittoria di Coppa Italia di Lega Pro, ma questa categoria è tutt’altra cosa, e il nostro mercato estivo è stato chiaro in tal senso”.
Infine una battuta sui giovani come Biraghi e Zaza, che negli ultimi tempi si sono lamentati per il poco spazio avuto in questo inizio di stagione: “Vi sono giocatori che pretenderebbero di giocare per grazia ricevuta, solo perché vengono da grandi club; dopo sei mesi in cui hanno dimostrati di non recepire i miei consigli, possono anche andar via, io voglio solo gente umile motivata, non ragazzini che si credono fenomeni”.

Lorenzo Marrucci

Notizie Correlate

Commenta