Pescara, Presidente Sebastiani:”A Torino errori clamorosi contro di noi”

Pescara

 

Il Presidente del Pescara Daniele Sebastiani non ci sta e urla tutta la sua rabbia per le decisioni avverse alla sua squadra da parte dell’arbitro Tommasi nella partita contro il Torino:”Non voglio credere che ci sia una congiura contro di noi e non voglio mettere in dubbio la buona fede dell’arbitro, però contro di noi nella partita di sabato sono state prese decisioni clamorose, anche un importante quotidiano nazionale ha dato 4 in pagella al fischietto veneto, qualcosa vorrà dire…Oltre al gol regolarissimo annullato ad Immobile sullo 0-0, lo stesso guardalinee non ha sbandierato due fuorigioco netti su un velo di Bianchi che ha favorito un gol dei granata e sul lancio che ha permesso a Sgrigna di chiudere la partita. Inoltre, vengono sistematicamente ammoniti i nostri giocatori che erano diffidati. E’ successo la settimana scorsa e anche sabato. Per non parlare delle tante espulsioni ricevute. Insomma, è da inizio stagione che subiamo ingiustizie. Mi piace ricordare le recenti parole di Arrigo Sacchi che ha definito la nostra squadra una delle poche che propone un bel calcio, non a caso abbiamo segnato in tutte le partite disputate, ma da qui a darci un rigore ci devono sparare. A Torino ci sta di perdere, ma vorremmo farlo solo per nostri demeriti e non per quelli altrui. Non inoltreremo una protesta ufficiale, chi deve valutare lo avrà già fatto.”.

di Marco Orrù

Notizie Correlate

Commenta