Sassuolo-Livorno, tabellino e cronaca della partita

Nel primo tempo il Sassuolo cerca di partire forte e di mettere in difficoltà gli avversari che però si fanno trovare pronti e ben messi in campo. Novellino schiera una difesa a tre arcigna, con Genevier perno arretrato di centrocampo e non lascia spazi attaccanti avversari. Alla prima occasione il Livorno va in vantaggio grazie a Dionisi, che trasforma un calcio di rigore da lui stesso procurato (fallo di Terranova). Nel secondo tempo però è tutta un’altra partita. Il Sassuolo entra in campo più determinato e viene aiutato da un episodio arbitrale. Genevier viene espulso per doppia ammonizione e dopo l’uscita dal campo del francese il Livorno si smarrisce.
Entra Boakye e il Sassuolo cambia marcia. La formazione di Pea, prima trova il pareggio con un tocco sotto misura di Sansone e poi trova il vantaggio ancora con Sansone che realizza un calcio di rigore procurato da Boakye.
Dopo il goal del raddoppio dei neroverdi il Livorno non riesce più a reagire.
Finisce 2 a 1 per il Sassuolo.

SASSUOLO: (3-4-3): Pomini; Bianco, Piccioni, Terranova; Laverone, Cofie, Magnanelli, Longhi; Masucci (73′ Marchi), Bianchi (58′ Boakye), Sansone (80′ Consolini)
LIVORNO: (4-1-4-1) Bardi; Salviato, Miglionico, Lamburghi, Pieri (59′ Meola); Genevier; Bernardini (65′ Barone), Flikor, Luci, Dionisi; Paulinho (74′ Siligardi)
ARBITRO: Candussio

RETI: Dionisi (L) 10′ (calcio di rigore), Sansone 61′, 80′ (S)
AMMONITI: Terranova 10′, Magnanelli 30′, Cofie 32′ (S), Genevier 15′, Filkor 17′ (L)
ESPULSI: Genevier (L)

Lorenzo Marrucci

Notizie Correlate

Commenta