Modena, ESCLUSIVO/ Francesco Stanco: “Proviamo a vincere contro il Vicenza in una partita difficilissima”

Francesco Stanco

Il Modena ha cambiato guida tecnica da due settimane e ancora non è arrivata la vittoria pronta a risollevare le sorti del club emiliano. Ancora non è chiaro se la scelta di Cuttone, ex tecnico della primavera, sia provvisoria o definitiva. Intanto però il Mister cerca di accumulare punti per una sua conferma. Diventa quindi decisivo l’appuntamento di domani in casa contro il Vicenza di Gigi Cagni.

E’ intervenuto in ESCLUSIVA per SerieBnews.com Francesco Stanco, che ha commentato con noi il momento dei canarini.

Francesco, che momento vivete?
“Il cambio di allenatore ha portato i suoi frutti. I due pareggi con Juve Stabia e Sampdoria, su due campi non facili, ci hanno fatto riprendere mentalmente. Ora domani una partita difficilissima ci dirà se siamo usciti definitivamente dalla crisi oppure no”.

Cosa ha portato Cuttone?
“Premesso che Mister Bergodi è un tecnico molto capace, penso che la responsabilità del suo esonero sia stata nostra. Non siamo riusciti a trasportare in campo quello che lui ci diceva. Mister Cuttone è un tecnico molto preparato, che è riuscito a darci un’identità precisa. Lavora molto sul campo e siamo felici di averlo dalla nostra parte”.

Ci racconti il tuo momento?
“Per me è un momento importante. Quando sono chiamato in causa riesco a fare abbastanza bene. Mi sono messo alle spalle un momento brutto, quando a inizio stagione sono stato fuori diverso tempo per un problema al ginocchio. Per ora sono contento, spero solo di dare una mano alla squadra a tirarsi su”.

Scendete in campo con una consapevolezza diversa?
“Dopo l’esonero di Bergodi ci siamo guardati in faccia per assumerci le nostre responsabilità. Siamo ripartiti con questi due pareggi e speriamo di vincere domani. Il gruppo di giocatori c’è, ora manca davvero solo la vittoria”.

Matteo Fantozzi

Notizie Correlate

Commenta