Brescia, Jonathas interrompe il digiuno in zona goal, ma con il Sassuolo non basta

Più di 600 minuti senza segnare un goal nel calcio sono davvero un’eternità. E’ quanto stava attraversando il Brescia di Scienza, che oggi ha interrotto il proprio digiuno di reti. L’uomo della provvidenza è stato il brasiliano Jonathas, che contro il Sassuolo è riuscito a segnare il calcio di rigore del momentaneo vantaggio delle rondinelle. Proprio Jonathas è uno dei giocatori più interessanti che il Brescia può mettere in mostra, un brasiliano atipico, non tutto tecnica e finte, ma anche fisico e concretezza in zona goal. Proprio lui potrebbe essere l’uomo sul quale Scienza potrebbe puntare per rilanciare in classifica il suo Brescia.
Peccato per le rondinelle che al Braglia di Modena la vittoria sia sfuggita proprio allo scadere, con il goal di Marchi che ha privato il Brescia di tre punti che sarebbero stati fondamentali; ma comunque sia, si sono visti passi in avanti per una squadra che nelle ultime partite sembrava aver smarrito la propria identità. Scienza e i suoi ragazzi saranno sicuramente amareggiati per la beffa subita nel finale, ma un pareggio in trasferta contro il Sassuolo di questi tempi è da prendere come un bicchiere mezzo pieno.

Lorenzo Marrucci

Notizie Correlate

Commenta