Livorno, Agroppi migliora ma resta in prognosi riservata

Aldo Agroppi

Aldo Agroppi, il celebre opinionista colpito da infarto due giorni fa nella sua abitazione di Piombino, resta in prognosi riservata. Ricoverato all’ospedale di Livorno, Agroppi resta sotto osservazione dei medici di cardiologia, che nonostante l’ottimismo per il suo miglioramento, restano comunque prudenti.
L’ex allenatore è vigile, parla con i familiari, riceve visite e ha trascorso l’ultima notte in relativa serenità.

Lorenzo Marrucci

Notizie Correlate

Commenta