Reggina-Torino, Breda col dubbio Ragusa

Roberto Breda

Grosso dubbio per la Reggina, in vista dello scontro al vertice contro la capolista Torino di domani al “Granillo”. Le condizioni di Antonio Ragusa, uscito dolorante dalla trasferta vincente di Brescia, destano qualche preoccupazione. Il forte attaccante, in stato di grazia con 6 reti già messe a segno in campionato, ha saltato l’allenamento di ieri ed oggi ha lavorato a parte. In ogni caso, figura regolarmente nella seguente lista di 20 convocati, diramata dal tecnico Roberto Breda:

 

PORTIERI: Kovacsik, Leone;
DIFENSORI: Adejo, Cosenza, Emerson, A. Marino;
CENTROCAMPISTI: Barillà, Castiglia, Colombo, D’Alessandro, De Rose, Missiroli, Rizzato, Rizzo, N. Viola;
ATTACCANTI: Bonazzoli, Ceravolo, Ragusa, Sarno, A.Viola.

 

Qualora Ragusa non dovesse farcela, è pronto Alessio Viola. Infatti Bonazzoli, a detta di Breda, non ha i 90 minuti nelle gambe. Il responso definitivo lo si avrà all’arrivo della squadra sul prato del “Granillo”; se l’ex giocatore della Salernitana non dovesse avvertire dolore, verrà schierato. C’è ottimismo sul suo recupero. Sulla fascia destra, il marcatore D’Alessandro verrà preferito a Colombo. In mediana, stavolta Rizzo potrebbe spuntarla su Castiglia. Questa la probabile formazione amaranto per Reggina-Torino:

3-5-2: Kovacsik; Adejo, Emerson, A.Marino; D’Alessandro, Rizzo, N.Viola, Missiroli, Rizzato; Ragusa (A.Viola), Ceravolo.

 

Paolo Ficara

 

Notizie Correlate

Commenta