Mai così male: per la Juventus c’è un’altra crisi

Anche la squadra della Next Gen bianconera, da sempre fucina di grandi talenti, sta vivendo un periodo di difficoltà: Brambilla sotto esame

Con la prima squadra al centro di una bufera ininterrotta da inizio anno – la vittoria nel derby contro il Torino è una sorta di ‘brofino’, in attesa di tempi migliori – anche la Juventus Under 23, un progetto al quale la società tiene particolarmente, non ha certo iniziato la stagione col piede giusto.

Juventus Logo
Juventus Logo © LaPresse

Dopo aver cambiato la guida tecncica nel corso dell’estate, ed aver accolto al ‘Moccagatta‘, teatro delle partite casalinghe della squadra Next Gen che milita nel campionato di Serie C, Massimo Brambilla come nuovo allenatore, la società bianconera fa i conti con un ruolino di marcia non certo esaltante. Sono infatti solamente 9, in altrettante gare, i punti racimolati da quella che dovrebbe essere la fabbrica di talenti, e al contempo di calciatori già pronti per un prestito in B o in A, del club piemontese.

Juventus Under 23, Brambilla sotto esame

Massimo Brambilla
Massimo Brambilla © LaPresse

Nonostante nella rosa bianconera figurino profili del calibro di Marco Da Graca, Enzo Barrenechea ed Hamza Raifa, la squadra non decolla. Vero è che le scelte compiute in estate hanno indebolito la rosa della Next Gen, mettendo Brambilla di fronte ad un compito arduo. Che per ora non sta portando risultati apprezzabili.

Al pari della situazione che sta vivendo Max Allegri alla guida della Juve in Serie A, ma senza il vincolo di un ingaggio annuo milionario come quello percepito dal tecnico toscano, anche Brambilla è finito sotto esame. Con 13 gol fatti ed altrettanti subiti, e la 15esima posizione di classifica nel Girone A della Serie C, serve un cambio di rotta. Che la società si aspetta possa arrivre già dalle prossime gare di campionato.

 

Zaino scuola Seven Juventus

Prezzo Di Listino:
74,90 €
Nuova Da:
49,00 € In Stock
acquista ora