Serie B, la dirigenza è scatenata: altro doppio rinnovo!

Scatenata la dirigenza del club in Serie B, che programma un altro doppio rinnovo dopo quello degli ultimi giorni

Il Pisa primo in classifica lavora anche pensando al futuro e mette in cassaforte alcuni tra i più importanti elemento della rosa. Dopo i rinnovi di Marius Marin e Giuseppe Sibilli, la dirigenza si sarebbe messa al lavoro per un ulteriore doppio rinnovo.

Pisa, Arena Garibaldi ©Getty Images

LEGGI ANCHE >>> Colpo a sorpresa, il Monza ci pensa: baby bomber dalla C

In scadenza a giugno ci sono anche Alessandro De Vitis e Antonio Caracciolo. I nerazzurri, come riporta sestaporta.news, starebbero pertanto lavorando con coscienza sapendo di poter perdere i propri pezzi in scadenza già a gennaio. Intervenendo in anticipo, invece, potrà proteggere i suoi dagli assalti delle altre società ed eventualmente decidere il prezzo in caso di cessione futura. Sarebbe in quest’ottica che si inserirebbe la scelta di mettere lunghe scadenza ai contratti, che sono d’aiuto per fissare cifre e prezzi soprattutto dopo un campionato in cui ci si è messi in mostra con prestazioni di livello.

LEGGI ANCHE >>> Clamoroso in Serie B | La rivelazione: “Lo United mi ha fatto un’offerta”

Pisa, politica di rinnovo: il club guarda avanti

Luca D’Angelo ©Getty Images

Un’altra coppia di rinnovi sarebbe dunque in vista in casa Pisa. Ma, stando a quanto si apprende, non è da escludere che possano arrivare anche ulteriori rinforzi dal mercato a gennaio, con la società pronta a rafforzare la squadra e ad investire nei reparti a rischio infortunio o che hanno maggiormente sofferto in questi mesi.

Per restare sempre aggiornati e dire la vostra su tutte le news di calciomercato e dai campi della della Serie B, seguiteci sui nostri profili FACEBOOKTWITTER e INSTAGRAM

Da parte della squadra toscana, in ogni caso, arrivano segnali di solidità. La dirigenza e la società non stanno perdendo tempo e sono già al lavoro per mantenere alto il livello di competitività, provando a blindare i migliori elementi dell’organico e con lo sguardo rivolto anche al mercato. Prevenire meglio che curare, sembrerebbe questa la logica seguita dal numero uno Knaster e dalla dirigenza nerazzurra, che sta avviando le pratiche per crescere ulteriormente con una politica di rinnovi.

Marco D'Amiano:
Related Post