Calciomercato Serie B, suggestione Simy dal Crotone | C’è un ostacolo

simy monza crotone
Nwankwo Simy ©Getty Images

Dopo aver ceduto in prestito Davide Diaw al Vicenza, ecco il sogno Simy dal Crotone per il Monza. Ma c’è un problema

Dopo cinque straordinarie stagioni – le ultime due in particolar modo dove sono arrivati ben 40 gol – il tempo di Nwankwo Simy al Crotone potrebbe essere finito. Il calciatore, autore di 20 reti nell’ultimo campionato di Serie A, ha lasciato il segno nonostante la retrocessione della squadra calabrese. Ora i riflettori del calciomercato rossoblu sono puntati tutti su di lui. Il bomber classe 1992 ha dimostrato di essere pronto al salto definitivo in Serie A, ma sono diverse le squadre anche in Serie B che sognano di averlo in squadra. Oltre al Crotone stesso, che vorrebbe naturalmente trattenerlo, ci potrebbe fare un pensierino anche il Monza, ambizioso club di Silvio Berlusconi che ha da poco ceduto in prestito l’attaccante Davide Diaw al Vicenza.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Monza, il ds Antonelli allo scoperto | Niente ritorno

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Crotone, Messias torna in Serie A | C’è il duello

Monza, sogno Simy: il nigeriano aspetta la Serie A

E proprio dopo la cessione di quest’ultimo attaccante potrebbe arrivare la spinta giusta per arrivare al centravanti nigeriano del Crotone, reduce – come già sottolineato – da una fantastica stagione in Serie A. Insomma, il Monza potrebbe avanzare una richiesta per Simy dopo aver salutato Diaw, ma il primo sarebbe ben più lieto di giocare ancora in Serie A dopo quanto fatto nell’ultima stagione. Il ventinovenne nigeriano aspetta dunque una chiamata dalla massima serie, dove pure sono numerosi i club disposti ad accoglierlo dopo quanto di buono fatto negli anni al Crotone.

Per tutte le ultime notizie di giornata CLICCA QUI!

monza simy crotone
Adriano Galliani ©Getty Images

Per il post Diaw, dunque, i biancorossi di Adriano Galliani possono sognare il colpo Simy, ma l’affare sarebbe difficile con il calciatore crotonese che aspetta la Serie A, palcoscenico naturalmente più prestigioso del campionato cadetto.