Euro 2020, i calciatori di Serie B convocati per la competizione

Sono diversi i calciatori di Serie B convocati per Euro 2020. Sette quelli sicuri di una convocazione, altri sperano in una chiamata in extremis.

parma cornelius
Cornelius ©Getty Images

Una delle compagini cadette che saranno maggiormente rappresentate c’è il neoretrocesso Parma, tornato in Serie B dopo l’ultima deludente stagione in massima serie terminata col penultimo posto. Due i calciatori crociati in partenza per Euro 2020: il centrocampista Juraj Kucka (per la Slovacchia) e l’attaccante Andreas Cornelius per la Danimarca. Quest’ultimo ad onor del vero è di proprietà dell’Atalanta ma nell’ultima stagione ha vestito la maglia della formazione ducale siglando un gol in ventinove apparizioni.

LEGGI ANCHE >> Calciomercato Monza, Galliani lo rivuole | Scambio con la Spal

Tra le neoretrocesse c’è anche il Benevento che non è riuscito ad evitare il ritorno in Serie B nonostante la presenza in rosa di calciatori del calibro di Kamil Glik: il difensore classe ’88, presumibilmente alla sua ultima grande apparizione internazionale, guiderà ancora una volta la retroguardia della Polonia nel girone con Spagna, Svezia ed appunto Slovacchia il cui ct Pavel Hapal ha pre-convocato come riserva Norbert Gyomber, fresco di promozione in Serie A con la Salernitana.

Vaisanen Giudice Sportivo Serie B
Sauli Vaisanen (Getty Images)

Euro 2020, tutti i calciatori convocati dalla Serie B

La Nazionale che più di tutte ha pescato dal campionato di Serie B è la Finlandia. Tra i convocati del commissario tecnico Markku Kanerva ci sono infatti Jesse Joronen, portiere classe ’93 in forza al Brescia, e Sauli Väisänen, difensore nato nel 1994 ed attualmente di proprietà del Chievo Verona. Il Brescia ha in rosa un altro calciatore convocato per Euro 2020, il terzino destro classe ’96 Ales Mateju, in partenza con la Repubblica Ceca. Infine c’è Boban Nikolov, centrocampista del Lecce e della Macedonia del Nord che avrà l’arduo compito di ben figurare nel raggruppamento C con Austria, Olanda ed Ucraina.

LEGGI ANCHE >> Kim Min-Jae, il “mostro” d’Oriente per la difesa della Juventus

Nessun convocato dalla Serie B invece per l’Italia. C’erano invece tanti rappresentanti del torneo cadetto nell’Italia Under 21 di Nicolato eliminata dal Portogallo ai quarti di finale degli Europei di categoria. Sono tornati a casa infatti i vari Carnesecchi, Pirola, Ranieri, Sala, Vogliacco, Frattesi, Ricci, Beruatto e Del Prato contro i lusitani di Dany Mota, tra i mattatori della sfida che è costata l’eliminazione agli azzurrini.