Calciomercato Reggiana, obiettivo bomber | Idea clamorosa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:39
Reggiana Pazzini
Pallone Serie B (Getty Images)

E’ partita la ricerca per un centravanti da doppia cifra da parte del club. L’idea potrebbe essere lo svincolato Pazzini per la Reggiana

Dopo l’approdo in Serie B per la Reggiana è tempo di costruire un gruppo competitivo ed all’altezza della situazione. La squadra granata avrà come obiettivo minimo la salvezza, ma nulla impedisce di pensare che voglia ambire anche a qualcosa di più. Secondo quanto riportato dalla Gazzetta di Reggio oggi in edicola, il club, attraverso il lavoro del direttore sportivo Tosi, sarebbe alla ricerca di un bomber. Oltre a piazzare gli esuberi altrove, sarebbe dunque partita la caccia verso un attaccante che possa garantire la doppia cifra e dare un grosso contributo per il raggiungimento degli obiettivi stagionali.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato, retroscena in Serie B | Offerto il figlio d’arte!

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Spezia, Italiano può partire | Ecco il sostituto

Calciomercato Reggiana, idea Pazzini: colpo a parametro zero

La possibile idea della Reggiana potrebbe essere Giampaolo Pazzini. L’attaccante ha disputato la sua ultima stagione in Serie A con il Verona e, dopo aver salutato squadra e tifosi, è svincolato e pronto per una nuova avventura. Su di lui anche il Monza e qualche club dalla Serie C. L’ex centravanti di Fiorentina, Sampdoria, Inter e Milan rispecchierebbe a pieno il profilo cercato dalla dirigenza granata, in più ha dalla sua tanta esperienza che, in un campionato difficile come quello cadetto, può risultare determinante.

Per tutte le ultime notizie di giornata CLICCA QUI!

Reggiana Pazzini
Giampaolo Pazzini (Getty Images)

Pertanto, Pazzini sarebbe un colpo molto importante per un club come la Reggiana, soprattutto in considerazione del fatto che arriverebbe, qualora dovesse nascere una trattativa, a parametro zero.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Calciomercato Serie B, ritorno a costo zero | Tutti i dettagli!

Spal, tre positivi al Coronavirus | Il comunicato UFFICIALE