Trapani, Petroni annuncia: ”Faremo ricorso al Tar”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:29

Respinto il ricorso al Coni per i punti di penalizzazione, il Trapani non si arrende: il presidente Petroni decide che farà ricorso al Tar

Trapani Ricorso Tar
Tifosi Trapani (Getty Images)

Niente da fare per il Trapani, che vede confermare dal Coni i due punti di penalizzazione che condannano i siciliani alla retrocessione diretta. Il presidente Fabio Petroni però non si arrende e vuole continuare a lottare per accedere ai playout. Decisione presa, verrà presentato il ricorso al Tar.

Potrebbe interessarti anche >>> Calciomercato Benevento, svolta in attacco | Manca solo l’ufficialità!

Potrebbe interessarti anche >>> Calciomercato, no De Rossi | Panchina a un altro Campione del Mondo

Trapani ricorso penalizzazione
Tifosi Trapani (Getty Images)

Potrebbe interessarti anche >>> Calciomercato, che affare per la serie B | Clausola da 300 milioni

Trapani, il presidente Petroni fa ricorso al Tar: rinnovato anche l’impegno della società

Molto agguerrito il presidente Fabio Petroni dopo la decisione del Coni di confermare i due punti di penalizzazione al Trapani, condannandolo così alla retrocessione diretta. Sul campo la squadra avrebbe meritato di giocare quanto meno i playout e decidere il proprio destino nello spareggio, ma i punti di penalizzazione non lo hanno permesso.

Trapani Biabiany
Trapani (Getty Images)

Così il presidente Petroni alla ‘Gazzetta dello Sport’ dichiara che sarà presentato ricorso al Tar e che ritiene ingiusta la decisione del Coni. Inoltre il presidente ci tiene a confermare l’impegno della società Alivision nei confronti del Trapani e che la proprietà ci sarà con qualsiasi risultato, anche se si dovesse retrocedere in Lega Pro. Una battaglia dunque destinata a continuare e che il Trapani farà di tutto per tentare di vincere e decidere il proprio destino sul campo di gioco nei playout.

Potrebbe interessarti anche >>> Calciomercato Venezia, UFFICIALE la risoluzione con il DS Lupo