Serie B, furia Stirpe per il blocco retrocessioni | “Inacettabile”

Dopo la furia del presidente del Benevento Vigorito, ecco la polemica messa in atto dal numero uno del Frosinone Maurizio Stirpe sul blocco retrocessioni

Frosinone Stirpe ripartenza Serie B
Maurizio Stirpe (Getty Images)

Le big di Serie B non ci sta. Dopo la polemica del presidente del Benevento, Oreste Vigorito, ecco che è arrivata la sfuriata di Maurizio Stirpe che ha criticato il blocco retrocessioni ai microfoni de “Il Corriere dello Sport”: “Decisione inaccettabile, determinata solo da ragioni tese alla tutela di interessi di retrobottega”. Poi ha aggiunto senza peli sulla lingua: “Quest’iniziativa è profondamente contraria ai principi di diritto generale e di diritto sportivo. Noi ci opporremo con grande determinazione per scongiurare gli effetti di tale atto”.

Potrebbe interessarti anche >>> Calciomercato Monza, lascia nuovamente l’Inter | Galliani in agguato

Serie B, il pensiero di Maurizio Stirpe

Frosinone Verde
Maurizio Stirpe, presidente del Frosinone (Getty Images)

Infine, lo stesso Stirpe ha concluso la sua analisi: “Se dovesse essere confermata questa dinamica, penso che la maggior parte delle società di B non scenderebbero più in campo. Sarà proposta una sorta di class action per tutelare i propri interessi”.

Potrebbe interessarti anche >>> Calciomercato Serie B, addio e futuro in A | Lo vuole l’allenatore