Frosinone, Stirpe: “Vogliamo chiudere la stagione” | Poi si scopre su Nesta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:14

Il presidente del Frosinone, Maurizio Stirpe, è tornato a parlare del ritorno i campo ribadendo la volontà di terminare la stagione: poi rassicura su Nesta

Frosinone Stirpe
Maurizio Stirpe (Getty Images)

Il futuro della stagione dei campionati di calcio in Italia è ancora un’incognita. Continua la lotta tra chi vorrebbe tornare in campo e chi invece è contrario. Sull’argomento è tornato a parlare il presidente del Frosinone, Maurizio Stirpe, che vorrebbe ricominciare per giocarsi un posto per la Serie A. Infine rassicura sull’allenatore, Alessandro Nesta.

Potrebbe interessarti anche >>> Coronavirus, Sogliano sul taglio stipendi del Padova: “Decisione condivisa”

Potrebbe interessarti anche >>> Calciomercato, colpo UFFICIALE dall’Under 23 | I dettagli

Tifosi Frosinone (Getty Images)

Potrebbe interessarti anche >>> Coronavirus, Nicchi rivela: “Slitta la VAR in Serie B”

Coronavirus, Stirpe ribadisce la volontà di ripartire: poi su Nesta…

Il presidente del Frosinone, Maurizio Stirpe, è uno dei principali sostenitori del ritorno in campo della Serie B. Ai microfoni di ‘Radio Sportiva’ ha dichiarato: ”Il consiglio direttivo della Lega di Serie B ha dato un’indicazione ben precisa: dal momento in cui si riprenderanno gli allenamenti collettivi, ci vorranno tre mesi per chiudere il campionato. Quando partire lo stabilirà poi il Governo. Se si ripartirà dovremo essere più vicini possibili alle date della Serie A, perché poi ci deve essere il tempo giusto per fare la preparazione per il campionato successivo. Anche noi abbiamo partecipato alla riunione con la Regione Lazio e saremmo nella condizione di poter riprendere gli allenamenti individuali, anche se in forma facoltativa perchè saranno gli atleti a decidere se se la sentono o meno. Noi vogliamo chiudere la stagione per evitare che sussistano contenziosi: penso che la soluzione migliore sia chiudere il campionato sul campo quando ci saranno le giuste condizioni di sicurezza. Bisogna evitare che il valore del prodotto calcio si abbassi, non rendendo più sostenibile buona parte della Serie A, tutta la Serie B e tutta la Serie C. Ci vorranno molti anni per riportare il valore del calcio a quello pre Covid.”

Frosinone Haas riscatto Atalanta
Alessandro Nesta (Getty Images)

Chiude rassicurando sulla posizione di Alessandro Nesta: “Ha un altro anno di contratto: ha scontato le difficoltà iniziali delle scorie della retrocessione, ma poi stava facendo bene e penso che il giudizio su di lui sia positivo”.

Potrebbe interessarti anche >>> Coronavirus, Dionisi rivela: “Non mi prenderei la responsabilità di Vacca”