Livorno, Spinelli all’attacco: “Lotito? Smetta di rompere!”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:59

Il presidente del Livorno Aldo Spinelli analizza il momento della Serie B ferma per il Coronavirus e attacca il patron laziale Lotito

Aldo Spinelli
Aldo Spinelli (Getty Images)

Non è un momento semplice per il calcio italiano che vive uno dei momenti più complicati della sua storia. L’emergenza Coronavirus costringe ad uno stop forzato che potrebbe tuttavia vedere una svolta, ed il conseguente ritorno in campo, nelle prossime settimane. In tal senso ha voluto dire la sua il patron del Livorno Aldo Spinelli, non risparmiando un importante attacco al ‘collega’ Claudio Lotito.

LEGGI ANCHE >>>Coronavirus, Lucarelli drastico: ”O si muore di fame o per l’epidemia”

LEGGI ANCHE >>>Pescara, Fiorillo: “Ripresa da playoff e playout. La mia paura…”

Livorno, Spinelli attacca Lotito: le parole del presidente livornese
Aldo Spinelli
Aldo Spinelli @ Getty Images

Intervenuto ai microfoni di ‘Primocanale‘, il patron del Livorno Aldo Spinelli si è espresso sul possibile ritorno in campo già a maggio: “Gli imprenditori reggono il calcio ma gli stabilimenti sono chiusi a causa del Coronavirus. Lo stesso vale per il calcio“. Alla domanda su un possibile ritorno in campo tra qualche settimana, Spinelli è stato però categorico: “Non è possibile riprendere tra 2 o 3 settimane se mancano ancora i tamponi per chi ne ha davvero bisogno“. Il patron del Livorno, che nelle prossime settimane ultimerà la cessione del club a Yousif, ha poi lanciato un duro attacco al presidente della Lazio Claudio Lotito.

Per tutte le ultime notizie sulla Serie B CLICCA QUI!

Come noto da tempo, il presidente della squadra biancoceleste starebbe spingendo per un ritorno in campo già a maggio. Spinelli, in tal senso, non lasciato spazio ad altre interpretazioni: “Lotito? La deve smettere di rompere i c…i con la ripresa dei campionati a tutti i costi”.

LEGGI ANCHE >>>Calciomercato Livorno, Marras si racconta: la rivelazione sul rinnovo e il futuro

Aldo Spinelli
Aldo Spinelli, presidente del Livorno (Getty Images)

Infine, il pensiero finale va al futuro del campionato cadetto: “Mi auguro che non vi siano retrocessioni, con due promozioni in A che diventerebbe a 22 squadre e due promozioni dalla Serie C“.

LEGGI ANCHE >>>Calciomercato Livorno, ESCLUSIVO: Silvestre rescinde? Ecco come stanno le cose

LEGGI ANCHE >>>Emergenza coronavirus | Annuncio shock: “Non riusciranno a iscriversi!”

S.C