Cosenza, ESCLUSIVO Pillon sulle dimissioni: “Scelta sofferta, ma è per la mia famiglia”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:44

Cosenza, l’ex tecnico Pillon fa chiarezza sulle proprie dimissioni in esclusiva ai microfoni di SerieBnews.com: “Scelta sofferta, ma è per la mia famiglia”

Calciomercato Ascoli Pillon Zanetti esonero Serie B
Bepi Pillon (Getty Images)

Poco più di un mese alla guida del Cosenza, poi le dimissioni shock nel pieno della quarantena a causa dell’emergenza Coronavirus. Giuseppe Pillon non sarà più l’allenatore dei calabresi, come ha riferito ieri attraverso il comunicato ufficiale del club e come spiega in esclusiva ai microfoni di SerieBnews.com: “E’ stata una decisione molto sofferta, come ho scritto anche ieri attraverso i canali della società. Non me la sono sentita più di stare lontano dalla mia famiglia, vista la situazione che c’è qui in Veneto. Cosenza e Treviso sono decisamente distanti ed è quindi tutto più difficile da gestire. Così ho deciso di dare priorità alla mia salute e a quella della mia famiglia”.

Potrebbe interessarti anche >>> Serie B, ecco quanto vale la ripresa del campionato | Le cifre

Cosenza, Pillon fa chiarezza: “Società dispiaciuta, ma comprensiva”

Una decisione che avrà certamente spiazzato lo stesso Cosenza, già provato da una classifica difficile e da un momento sportivo poco felice: “La società era certamente dispiaciuta – continua Pillon, che aggiunge – Ma hanno compreso bene la natura del problema e la difficoltà della situazione. Il calcio è la mia passione, ma la mia famiglia adesso ha la priorità. Resta l’amarezza di non poter portare il Cosenza alla salvezza, ma mi auguro con tutto il cuore che possa farcela comunque. Sempre se i campionati avranno una ripresa… In questo momento la situazione non sta migliorando, anzi sta peggiorando e la Federazione dovrà prendere le giuste misure”.

Potrebbe interessarti anche >>> Coronavirus, Pellissier: ”Riprendere a giocare? Una follia”

Cosenza Crotone Serie B Var
Serie B, quattro partite a porte chiuse (Getty Images)

Infine, un pensiero ed un ringraziamento sincero a chi lo ha accompagnato in questa breve avventura al Cosenza, fermata dal problema COVID-19: “Vorrei esprimere tutta la mia gratitudine verso il mio staff, che mi è stato vicino, e verso i ragazzi della squadra – conclude Pillon Mi dispiace tanto per loro, con i calciatori avevo costruito un grande rapporto seppur in pochissimo tempo”. 

Potrebbe interessarti anche >>> Coronavirus, l’Ascoli avvia procedure di contenimento: il comunicato