Coronavirus, Pellissier: “Riprendere a giocare? Una follia!”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:33
Chievo Pellisier marcolini
Sergio Pellissier al Conference 403 (Foto Bnews)

Il direttore sportivo del Chievo Pellissier ha parlato dello stop del campionato per coronavirus e detto la sua sulla possibile ripresa

Il coronavirus ha stravolto l’Italia e l’Europa ed ora i maggiori campionati sono stati sospesi a tempo indeterminato. Ha detto al sua, a tal proposito, Sergio Pellissier, direttore sportivo del Chievo che ha parlato al Corriere del Veneto. Queste le sue dichiarazioni: “Nel calcio stanno uscendo solo adesso i primi casi di positività al virus. Non saranno certamente gli unici, anzi. Mi duole dirlo ma nei prossimi giorni potrebbero ulteriormente aumentare. Credo sia praticamente impossibile riprendere i campionati, finché tutti, almeno nel mondo del calcio, non stiano bene. Riprendere con anche un solo caso di Covid-19 è follia”. E poi ancora, l’ex attaccante clivense ha aggiunti: “Rriprendere dopo un mese e mezzo di stop sarebbe dura. Credo che tutto dipenderà, virus a parte, da quando riusciremo a riprendere con gli allenamenti. Mi sembra dunque difficile poter riprendere a ritmi elevati senza prima condurre una buona preparazione”, ma ha poi concluso: “se ci verrà ordinato di riprendere a giocare nell’immediato, non ci tireremo di certo indietro”.

LEGGI ANCHE >>> Emergenza Coronavirus, giocatori del Perugia solidali | L’iniziativa

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Monza, colpo in casa Milan | Galliani può provarci!