Livorno, svolta ad un passo | A breve l’incontro decisivo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:44

Il Livorno ad una svolta dal punto di vista societario. Se il campionato sembra dare poche speranze, per la cessione è tutto ancora possibile

Calciomercato Livorno Breda Spinelli
Aldo Spinelli (Getty Images)

Se il campionato del Livorno sembra già essersi concluso, visto l’ultimo posto in classifica a sei lunghezze dai play out, da giocare c’è la gara relativa alle vicende societarie.
Obiettivo del presidente Aldo Spinelli è quello di cedere, quello di Majd Yousif è acquistare. E a tal proposito questa è una settimana importante perché entro i prossimi due giorni è previsto un nuovo incontro tra le parti a Genova.

LEGGI ANCHE >>> Serie B, arbitri 26a giornata: Benevento-Spezia a Volpi

Livorno, le cifre non mettono d’accordo Spinelli e Yousif

Spinelli (Getty Images)

E in vista proprio di questo decisivo incontro, Yousif è all’estero dove sta lavorando alle fideiussioni. Una delle due va presentata alla Lega, l’altra a Spinelli. Per quanto riguarda quest’ultima potrebbe essere di una cifra inferiore visto che il Livorno molto probabilmente il prossimo anno militerà in serie C. Il patron Spinelli aveva dettato le condizioni: 300 mila euro alla firma, 1 milione e 200 mila euro e il 25% delle cessioni dei calciatori nei successivi due anni. Il tutto, ovviamente, solo in caso di salvezza, altrimenti la cifra totale si sarebbe ridotta a 500 mila euro. Ma potrebbe esserci un impedimento a frenare la trattativa, ossia la gestione dei mesi di gennaio-febbraio, in quanto i conti sono cresciuti dopo l’acquisto di sette giocatori in occasione del calciomercato di gennaio. Insomma quello previsto tra domani o al massimo sabato son sarà il giorno della cessione ma indubbiamente porterà qualche novità in più, negativa o positiva.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Calciomercato, l’ex Serie B riparte dalla Corea!

Calciomercato Serie B, UFFICIALE: arriva lo svincolato!