Serie D, Floriano regala un sorriso: Palermo batte Roccella 1-0

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:16

Tornare alla vittoria e scacciare i malumori. Era questo il compito del Palermo di Pergolizzi. I rosa riescono ad imporsi, grazie a Floriano, contro il Roccella, che torna a casa con qualche rimpianto

LEGGI ANCHE >>>> Calciomercato Perugia, colpaccio per Cosmi | Arriva dai giallorossi

Palermo, al Barbera tornano a gioire i rosanero: battuto l'Acr Messina
Palermo (Getty Images)

LEGGI ANCHE >>>> Calciomercato Ascoli, polveriera bianconera: rischia pure Zanetti. Da Cruz verso la Bundes

Pergolizzi, costretto dalle assenze, cambia modulo e schiera il Palermo con il 3-4-3; il Roccella conferma il 3-5-2 senza sorprese. La partenza del Palermo è super veloce e gli avversari sono costretti a far fallo per fermare Felici. Questa situazione accende subito gli animi delle due squadre. Al 3′ il Palermo conquista un calcio d’angolo, la palla attraversa tutta l’area piccola, ma nessuno si fa trovare pronto per il tap in. All’11’ Ricciardo, reduce da una settimana con qualche problema fisico, è costretto al lasciare il campo per infortunio. Al posto dell’ex Cesena dentro Sforzini. In questi primi 15′ i più attivi sembrano essere Floriano e Felici. Al 19′ il Roccella, dopo un calcio d’angolo, riesce a trovare il gol, ma il signor Sfira annulla tutto per fuorigioco. Il Palermo, spinto dai suoi tifosi, si fa vedere in avanti con Floriano che mette un pallone delizioso al centro dell’area, ma Langella non controlla bene. Al 24′ occasionissima per il Palermo: Langella ricambia il favore a Floriano, ma l’attaccante apre troppo il piattone sinistro e la manda a lato di Scuffia. Al 26′ è ancora Floriano a creare scompiglio. L’attaccante, dopo aver ricevuto palla, si accentra, scarta Liviera e fa partire un destro a giro, ma il tiro è debole. Al 29′ i calabresi si fanno vedere in avanti e conquista un calcio d’angolo, ma sugli sviluppi non crea pericoli. Floriano, il migliore della partita fin qui, si porta a spasso la difesa avversaria che lo ferma in maniera irregolare al limite dell’area. I minuti finali del primo tempo vedono il ritmo calare leggermente, con gli ospiti che provano a farsi vedere in avanti.

Per tutte le ultime notizie sulla Serie B CLICCA QUI!

La seconda frazione di gara è decisiva per il Palermo

La ripresa vede le squadre scendere in campo con gli stessi uomini che avevano concluso la prima frazione di gara. Il primo ammonito della ripresa è Langella, che trattiene Liviera per i pantaloncini e lo ferma in maniera irregolare. Al 50′ Sforzini viene servito in area, stoppa la palla col petto e prova la girata al volo senza, però, trovare successo. Al 51′ palla lunga per Achik, su di lui copre benissimo Crivello costretto a rifugiarsi da Pelagotti. I calabresi sembrano allungarsi e il Palermo spinge tantissimo Al 56′ Langella riceve palla al limite dell’area, controlla con il destro e la sposta sul sinistro, il suo tiro viene deviato in angolo. Al 63′ Crivello sbaglia un retropassaggio che favorisce il contropiede del Roccella, che poi sbaglia malamente. Al 66′ Floriano si fa tutto il campo palla al piede, entra in area e viene atterrato. Per l’arbitro non ci sono dubbi è rigore, ma anche dai replay non sembrava così netto. Le proteste dei calabresi sono vibranti e Ibrahime viene ammonito. Sul pallone va lo stesso Floriano che spiazza Scuffia. I calabresi non ci stanno e caricano a testa bassa conquistandosi anche loro un rigore per fallo di Martinelli su Faiello. Dal dischetto si presenta Khoris che spara altissimo e si resta sull’1-0. A 13′ dalla fine il Roccella resta in 10 per il secondo giallo a Ibrahime, autore di un fallo su Sforzini lanciato a rete. All’84’ palla per Silipo che entra in area, ma viene fermato dalla retroguardia calabrese. Non ci sono altre emozioni e la gara, dopo 5′ di recupero, finisce con la vittoria del Palermo per 1-0.

LEGGI ANCHE >>>> Cremonese, brutto infortunio e operazione immediata | Rastelli nei guai

PALERMO: Pelagotti, Peretti, Lancini, Crivello, Martinelli, Kraja (dal 73′ Ambro), Martin, Langella, Felici (dal 76′ Silipo), Ricciardo (Dall’11’ Sforzini dal 90′ Ficarrotta), Floriano (89′ Mauri). A disposizione: 22 Fallani, 4 Accardi, 5 Ambro, 10 Rizzo Pinna, 14 Ficarrotta, 15 Marong, 26 Mauri, 30 Silipo. All.: Rosario Pergolizzi.

ROCCELLA: Scuffia, Liviera, Coluccio (dal 76′ Perkovic), Ibrahime; Kamara (dall’85’ Sangre), Capellini, Faiello, Malerba, Leveque,Khoris, 11 Achik (dal 59′ Pascuzzi). A disposizione: 12 Margherito, 13 Gioia, 14 Pascuzzi, 15 Ritano, 16 Suraci, 17 Amato, 18  Sangare, 19  Pietanesi, 20 Perkovic. All.: Francesco Galati.

ARBITRO: Nicolae Sfira (Pordenone), De Nardi (Conegliano) e D’Ascanio (Roma 2).

Marcatori: Floriano 62′ (rigore).

Note: ammonito Liviera, Ibrahime doppio giallo (R), Peretti, Langella, Lancini (P)

CLASSIFICA SERIE D GIRONE I:

Palermo 48

Savoia 43

FC Messina 36

Giugliano 35

Troina 34

Acireale 33

Licata 32

Biancavilla 32

Cittanovese 31

ACR Messina 29

Nola 24

Castrovillari 21

Marina di Ragusa 20

Marsala 19

Roccella 18

Corigliano 15 *

San Tommaso 13 *

Palmese 11

*una gara in meno