Calciomercato Lecce, è UFFICIALE: accordo con Liverani

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:22

Il Lecce mette un tassello importante per il suo futuro: oggi, infatti, è stato annunciato il rinnovo contrattuale di Fabio Liverani fino a giugno 2022

Top 11 Serie B Liverani
Liverani (Getty Images)

Fabio Liverani è senza dubbio uno dei tecnici più apprezzati e stimati del campionato di Serie B, con il Lecce che sta guadagnando consensi soprattutto per il bel gioco espresso e i risultati sul campo. Il principale artefice è l’allenatore romano, già corteggiato da molti club di Serie A e accostato con forza soprattutto alla Fiorentina, prima dell’esonero di Pioli e l’approdo di Montella in viola. Il club pugliese, però, ha intenzione di puntare ancora sul classe ’76 e quest’oggi ha comunicato di avergli rinnovato il contratto fino a giugno 2022. “In una conferenza stampa, svoltasi questa mattina al Via del Mare, è stato annunciato il prolungamento contrattuale di mister Fabio Liverani e del suo staff tecnico”, si legge nella nota ufficiale della società giallorossa.

Leggi anche —–> Calciomercato Lecce, Majer verso l’addio? Liverani blinda Meccariello

Calciomercato Lecce, Liverani rinnova: “Insieme a prescindere dalla categoria”

Lo stesso Fabio Liverani ha commentato con grande soddisfazione il prolungamento di contratto con il Lecce: “Oggi per me è un giorno importante, in cui sono particolarmente felice. Posso continuare a programmare qualcosa di importante in una società cresciuta con me. In questo campionato il nostro obiettivo primario era quello di mantenere la categoria. Ora abbiamo una possibilità, un sogno che è quello di conquistare la promozione o direttamente o attraverso i playoff. A prescindere da quello che, però, sarà il risultato sportivo di questa stagione, la continuità e la crescita della società sono il nostro vero obiettivo”.

CLICCA QUI per il mercato giallorosso in tempo reale.

Gli fanno eco le parole del presidente dei pugliesi Saverio Sticchi Damiani: “Questa scelta va nella direzione di consolidare il percorso che tutti assieme abbiamo intrapreso. Abbiamo deciso di fare questo tipo di ragionamento per dare un segnale non legato al risultato sportivo di questa annata, un segnale di continuità.  Il contratto del mister scadrà a giugno 2022 e prevede una serie di clausole che prevedono un suo pieno coinvolgimento”.

F.I.