Serie B, la volata promozione entra nel vivo

Serie B, turno infrasettimanale: 31a giornata, calendario e classifica Verona-Brescia Pescara-Palermo Lecce-Cosenza
Eugenio Corini, tecnico del Brescia @ Getty Images

Brescia, Lecce e Palermo si contendono la promozione diretta in Serie A. In coda, è bagarre per la salvezza e i playout

La trentaduesima giornata di Serie B, come di consueto, ha regalato gol e spettacolo e adesso la volata promozione promette scintille da qui a fine campionato. Brescia e Lecce occupano attualmente le prime due posizioni in classifica, ma le inseguitrici sono in scia: il Palermo ha una sola lunghezza di distacco dalla compagine salentina, mentre dietro ci sono addirittura sei squadre (Benevento, Verona, Pescara, Cittadella, Perugia, Spezia) racchiuse in appena sette punti. CLICCA QUI per tutte le ultime notizie. Occhio al prossimo turno e a due grandissime sfide che potrebbero dire moltissimo proprio in tal senso: Benevento-Palermo e Pescara-Perugia. Nei quartieri alti della graduatoria generale del torneo cadetto, insomma, è bagarre vera.

Serie B, che sprint per la salvezza

Attenzione, però, anche allo sprint salvezza che si preannuncia davvero incandescente. Carpi e Padova occupano al momento le ultime due posizioni in classifica e sembrano le principali indiziate a retrocedere anche in virtù dei punti di distacco (rispettivamente 5 e 6) dalla terzultima, ovvero il Livorno. La squadra allenata da Roberto Breda ha gli stessi punti (30) di Venezia e Foggia, mentre Salernitana e Crotone sembrano al momento leggermente più tranquille. Sabato 13 aprile andrà in scena quello che è a tutti gli effetti uno spareggio salvezza tra Venezia e Foggia: le due squadre occupano rispettivamente la quindicesima e la sedicesima posizione in classifica e, dunque, non possono più permettersi di sbagliare.

CLASSIFICA SERIE B: Brescia 57, Lecce 54, Palermo 53, Benevento 50, Verona, Pescara 48, Cittadella 45, Perugia 44, Spezia 43, Ascoli 39, Cremonese, Cosenza 38, Salernitana 35, Crotone 33, Foggia, Venezia, Livorno 30, Carpi 25, Padova 24.