Serie B, da Padova e Foggia fino all’Ascoli: le favorite nella lotta salvezza

Il campionato di Serie B può ancora riservare tante sorprese, per quanto riguarda la lotta salvezza. Sono ben 8 i club immischiati nella zona retrocessione: ecco il cammino di ognuna da qui a fine campionato

Vivarini Ascoli Serie B
Vivarini (Getty Images)

Una situazione di classifica aperta a tante conclusioni: in Serie B, la lotta per non retrocedere, non è mai stato tanto serrata. Il campionato cadetto 2018/19 sta mostrando diverse squadre immischiate nelle parti più basse della classifica e da qui al termine della stagione le cose potrebbero ancora cambiare. Con l’ennesima sconfitta, in casa contro il Crotone, il Carpi di Castori conferma un momento negativo (4 punti nelle ultime 7 gare disputate) che consolida i biancorossi come fanalino di coda del torneo. Il Padova, dopo l’esonero di Bisoli e l’approdo di Centurioni, resta penultimo con 7 punti in 7 uscite ed una classifica che fatica a sorridere ai biancoscudati. Al terz’ultimo posto è stabile da alcune settimane il Foggia che, tra alti e bassi, continua a sognare una difficile salvezza. Ecco dunque il calendario da qui al termine della stagione, delle ultime otto classificate immischiate nella corsa alla salvezza.

Leggi anche — > Serie B, ESCLUSIVO Mutti: “Ecco chi mi ha sorpreso. Per la A non punto solo su Tonali”

Serie B, lotta salvezza: mission impossible per il Carpi, rischiano grosso Venezia e Livorno

Nelle ultime otto giornate che rimangono da giocare, nella lotta per non retrocedere chi potrebbe trovare grandi difficoltà è il Carpi. La squadra di Castori, già ultima in classifica, potrebbe finire per salutare la Serie B per un calendario decisamente ostico. Non solo gli scontri diretti (in casa con Padova, Cremonese e Venezia) ma anche sfide sulla carta proibitive con le prime della classe come Benevento e Lecce (in trasferta) e Pescara in casa. Da non sottovalutare nemmeno le partite con Salernitana e Livorno lontane dallo Stadio Sandro Cabassi. Discorso analogo per il Padova (Ascoli, Cosenza, Lecce e Livorno in casa) che affronterà stasera proprio la squadra di Vivarini, fuori casa potrebbe decidersi il campionato dei biancoscudati contro Carpi, Palermo e Benevento.

Per tutte le ultime notizie sul campionato di Serie B CLICCA QUI!

Qualche speranza in più per il Foggia che, a -2 dal Venezia di Cosmi, può approfittare di un calendario abbastanza abbordabile. E’ in casa che i rossoneri possono cercare di infilare una striscia decisiva: contro Spezia, Livorno, Salernitana e Perugia. Più complicati i match in trasferta, con gli scontri diretti contro Venezia e Cremonese, e la sfida all’ultima giornata in casa del Verona. Tutta in salita il finale di stagione di Venezia, Crotone e Livorno che affronteranno diverse big in piena lotta promozione: i veneti chiuderanno in casa del Carpi, gli uomini di Stroppa ospiteranno l’Ascoli ed i toscani in trasferta contro il Padova. Leggermente più distaccate Cremonese ed Ascoli che, salvo disastri (soprattutto per la squadra bianconera) potrebbero raggiungere la salvezza attraverso gli scontri diretti.

 

 

S.C