Manuel Scavone e Giacomo Beretta
Scavone e Beretta (Instagram Beretta)

Momento delicato in casa Lecce: Manuel Scavone, dopo la tragedia sfiorata, sta bene ma rischia un intervento chirurgico

Il peggio è passato, Manuel Scavone è finalmente tornato a casa. Il centrocampista del Lecce ha superato un momento difficile che poteva finire in tragedia. Secondo quanto riferisce la Gazzetta dello Sport, dopo gli ultimi controlli il giocatore è in buone condizioni e già tra circa venti giorni potrà tornare ad allenarsi agli ordini di Liverani. La ‘Rosea’, tuttavia, parla di un problema alla spalla che porterebbe il Scavone ad un’operazione chirurgica.

Per tutte le notizie di mercato CLICCA QUI

Lecce, problema alla spalla per Scavone: possibile l’intervento chirurgico

Dopo momenti di paura e tensione, Manuel Scavone è tornato a casa e sta bene. Ieri il giocatore giallorosso è stato dimesso dall’Ospedale “V.Fazzi” di Lecce e tra circa tre settimane potrebbe tornare ad allenarsi. Secondo La Gazzetta dello Sport, Scavone soffrirebbe per una lussazione dell’acromion claveare della spalla destra, bloccata in Ospedale con un bendaggio. Da decidere, insieme allo staff medico, se intervenire già adesso  e rischiare di perdere altri mesi o rimandare l’eventuale operazione a campionato terminato. Il giocatore continuerà ad essere monitorato dai medici del nosocomio leccese, seguendo una specifica tabella di recupero.

Segui “Seriebnews.com” su Instagram —- CLICCA QUI