Calciomercato Palermo e Verona, nel mirino i bomber Lapadula e Paloschi

Calciomercato Verona Paloschi Spal gennaio
Alberto Paloschi @ Getty Images

Sono diversi i movimenti che potrebbero animare il calciomercato di gennaio in Serie B: ecco le principali operazioni

Il calciomercato della Serie B è pronto ad entrare nel vivo e la finestra invernale di gennaio si preannuncia particolarmente calda per tutte le compagini del campionato cadetto. Tra le più attive c’è sicuramente il Palermo, che è pronto a mettere a segno quale altro colpo di mercato in entrata per poi concentrarsi esclusivamente sulla volata promozione: l’ultima idea dei rosanero per l’attacco si chiama Gianluca Lapadula e l’affare con il Genoa ha buone possibilità di riuscita. Il Lecce potrebbe cedere Luca Di Matteo e Cosimo Chiricò, mentre Pescara e Brescia sono impegnate a trattenere i loro rispettivi gioielli (il difensore Gravillon da una parte e il centrocampista Tonali dall’altra). Il Verona deve scegliere su chi puntare tra Matri e Paloschi, Benevento e Perugia invece sognano rispettivamente Schiattarella della Spal e Jordy de Wijs dell’Hull City.

Calciomercato Serie B, tutti i nomi: Ascoli sogna Pazzini, Venezia su Varone

Attenzione all’Ascoli, che starebbe pensando addirittura di dare l’assalto a Pazzini ma l’affare con il Verona si preannuncia complicato. Il Venezia segue con attenzione il centrocampista Ivan Varone del Cosenza, mentre Crotone e Carpi hanno già chiesto informazioni sul conto rispettivamente di Jacopo Sala (Sampdoria) e di Stephane Omeonga (Genoa). Chiudiamo con il Foggia: con l’imminente ritorno in panchina di Padalino al posto dell’esonerato Grassadonia, la società rossonera starebbe pensando ad una vera e propria rivoluzione in tutti e tre i reparti per invertire immediatamente la rotta e per migliorare l’attuale penultimo posto in classifica con 9 punti. Mercato di gennaio, dunque, che si preannuncia davvero scoppiettante.