Kean
Moise Kean (Getty Images)

La Juventus potrebbe valutare l’ipotesi della cessione in prestito del giovane attaccante Moise Kean. Alcune squadre di Serie B potrebbero pensarci

La Juventus sta mantenendo un rendimento altissimo, dominando la classifica di Serie A e quella del girone di Champions League. Il tecnico bianconero può contare su una rosa formidabile, soprattutto in attacco che quest’anno si è arricchito del fenomeno portoghese Cristiano Ronaldo. Tra i centravanti della società bianconera c’è chi anche non sta trovando spazio come il giovane Moise Kean. Sgomitare tra nomi come quelli di Ronaldo, Dybala, Mandzukic, Douglas Costa, Cuadrado e Bernardeschi non è facile, soprattutto per un talento di soli 18 anni. Per giocare con maggior continuità la società sta riflettendo su una possibile cessione, ma a titolo temporaneo, dato che la dirigenza bianconera ha già manifestato la volontà di non volersi privare del giocatore.

Tutte le news sul campionato cadetto: CLICCA QUI!

Calciomercato Juventus: Kean potrebbe valutare una breve parentesi in Serie B

Moise Kean, nonostante il pochissimo spazio alla squadra bianconera (solo 12 minuti giocati sino ad ora), ha già dimostrato il suo talento. Ieri, nel corso dell’amichevole della Nazionale italiana Under 21 contro l’Inghilterra, il centravanti è stato autore di una prova sopra le righe, trovando anche la rete del momentaneo pareggio. In vista del calciomercato di gennaio, la Juventus potrebbe optare per un prestito in modo da permettere a Kean di giocare con continuità. Oltre ad alcune squadre di Serie A a cui potrebbe far comodo, il giocatore classe 2000 sarebbe un innesto da sogno per una squadra di alta classifica in Serie B.

Diverse squadre del campionato cadetto sono in cerca di un centravanti per rinforzare il reparto offensivo e Kean potrebbe rappresentare la scelta migliore. Tra queste società c’è sicuramente il Verona, dove ha già giocato lo scorso anno, ma anche il Crotone che sicuramente rinforzerà la squadra a gennaio. A questi club si potrebbe aggiungere il Palermo, nel caso in cui dovesse partire Ilija Nestorovski. Sarebbe un colpaccio per chiunque lo prendesse. Un calciatore in grado di fare sicuramente la differenza e a caccia di rilancio, con la prospettiva di 6 mesi di altissimo profilo per tornare alla casa madre con qualche pretesa in più.

Marco Spartà