Pescara (Getty Images)

Ecco tutte le azioni più salienti e i gol dell’undicesima giornata del campionato di Serie B. 

Perugia-Crotone 2-1 
23’ Verre (P), 56’ Simy(C), 63’ aut. Simy (P)

Il Perugia batte il Crotone per 2-1 al Curi: La terza vittoria consecutiva della squadra di Alessandro Nesta vale il quarto posto in classifica. Valerio Verre apre le marcature al 23′ e Simy prima firma il pareggio su rigore al 56′, poi il suo autogol al 63′ fissa il risultato finale.

Cremonese-Livorno 1-0

31′ Brighenti (C)

Al 31′ Greco va dalla bandierina, la deviazione di Terranova diventa un assist per Brighenti, che calcia al volo col mancino e da distanza ravvicinata batte Zima. Cremonese in vantaggio: 1-0! I padroni di casa resistono per tutto il match e guadagnano tre preziosissimi punti.

Carpi-Benevento 2-2

54′ Letizia (B) 70′ Coda (B) 86′ Concas (C) 93′ Vano (C)

Al 54esimo sblocca il risultato. Letizia segna la rete del vantaggio giallorosso. 0-1! Al 70′ tocco di mano di Sabbione in area biancorossa: calcio di rigore per gli ospiti. Dal dischetto si presenta Massimo Coda che raddoppia con freddezza: 0-2. All’86esimo Concas, con un colpo di testa che supera Montipò. Il Carpi riapre il match e trova il pareggio con Vano. Termina 2-2.

Ascoli-Padova 2-3

17′ Ngombo (A) 27′ Bonazzoli (P) 61′ Capello (P) 80′ Mazzocco (P) 82′ Brosco (A)

Al 17′ Ninkovic mette al centro un cross radente ribadito in rete con il piattone destro da Ngombo. 1-0! Ascoli in vantaggio. Al 27′ Mazzocco serve la testa di Bonazzoli per la rete del pareggio. 1-1! Al 61′ Bonazzoli riesce a far filtrare il pallone per Broh che fa partire un traversone basso: Capello deposita in rete con un colpo di testa. 1-2! All’80esimo arriva il tris del Padova. Su cross di Bonazzoli, Mazzocco di sinistro timbra il terzo gol. L’Ascoli stavolta accorcia subito. Sponda aerea di Cavion sugli sviluppi di un corner dalla sinistra e Brosco insacca di testa sulla linea di porta. Finisce qui questa partita ricca di gol.

Salernitana-Spezia 1-0

18′ Bocalon (S)

A segnare il gol del vantaggio granata è stato Bocalon al 18′: lancio in profondità di Mantovani per Bocalon che ha servito Mazzarani, gran botta respinta dal portiere spezzino Lamanna, ma lo stesso Bocalon è stato prontissimo a ribadire in rete per il vantaggio della Salernitana. 1 a 0! I granata corrono qualche rischio ma vincono senza grosse difficoltà.

Cosenza-Lecce 2-3

8′ Venuti (L) 13′ Palombi (L) 67′, 81′ Tutino (C) 83′ Falco (L)

Cosenza bruciato in partenza: all’8′ Venuti da venti metri tira una sassata che si infila dritta nell’angolino. 0-1! Al 13′ si conferma la partenza sprinti dei giallorossi: Palombi che entra in area, si sposta il pallone sul destro e la piazza a giro nell’angolino. 0-2! Al 67′ Tutino la riapre: cross pennellato di Baez dalla destra e Vigorito battuto sul primo palo. 1-2! Siamo all’81’ e arriva il pareggio del Cosenza, con doppietta di Tutino! 2-2! All’83’ Falco si accentra e con il mancino pesca l’angolino con un tiro insidiosissimo. Il Lecce chiude la partita sul 2-3!

Cittadella-Venezia 3-2

11′ Bentivoglio su rig. (V), 16′ , 73′ e 83′ Finotto (C), 17′ aut. Drudi (C)

Il Venezia va in vantaggio all’11’ grazie al calcio di rigore per fallo di Paleari, trasformato da Bentivoglio. 0-1! Al 16′ Finotto ristabilisce la parità: gran girata dell’attaccante su cross perfetto dalla destra di Settembrini. 1-1! Al 17′ il Venezia torna avanti grazie alla rete di Paleari che non si intende bene col suo portiere. 1-2! Al 73′ arriva il pareggio della squadra di Venturato: sul tap-in di Finotto il numero uno di Zenga non può nulla. Doppietta  e 2-2! All’83’ il Cittadella che la ribalta: palla di Schenetti in verticale per Finotto che fa tripletta! Il derby veneto termina 3-2!

Brescia-Verona 4-2

38′ e 56′ Donnarumma (B), 43′ Tonali (B), 51′ Caracciolo (V), 69′ Torregrossa (B), Pazzini (V)

Al 38′ è Alfredo Donnarumma a ad aprire le marcature: il capocannoniere del campionato non sbaglia davanti a Silvestri. 1-0! Al 43′ è Tonali a chiudere il punteggio del primo tempo, con una punizione da oltre 20 metri che si infila nell’angolino. 2-0! La squadra di Grosso reagisce al 50′ con un colpo di testa di Caracciolo su calcio d’angolo dalla sinistra: 2-1! Doppio vantaggio al 56′ per la squadra di Corini: stop e tiro vincente di Alfredo Donnarumma, per la sua doppietta personale. 3-1! Al 69′ il Brescia cala il poker con un capolavoro di Torregrossa dai 20 metri. 4-1! Prova a riaprirla il Verona a 10′ dalla fine: Pazzini brucia in spaccata Mateju e segna il suo quarto centro in campionato, purtroppo inutile. Finisce 4-2. Il Verona non recupera e ora Grosso rischia il posto.

Palermo-Pescara 3-0

37′ Puscas, 86′ Murawski, 88′ Moreo

Al 37′ la sblocca il Palermo: Haas si accentra partendo dalla corsia sinistra e filtra per Puscas che centra il vantaggio. 1-0! 86 minuti sul cronometro: splendido destro di Murawski da oltre 20 metri e in posizione centrale: palla alla destra di Fiorillo. 2-0! All’88’ il Palermo fa tris: Nestorovski appoggia dietro per Moreo che, dal limite dell’area, piazza il destro e firma il 3-0. Finisce qui il big match del Barbera, con la squadra di Stellone che agguanta il primo posto in classifica!

Serie B, dodicesima giornata: risultati e classifica

SERIE B, DODICESIMO TURNO: PERUGIA – CROTONE 2-1; ASCOLI – PADOVA 2-3; CARPI – BENEVENTO 2-2; CREMONESE – LIVORNO 1-0; SALERNITANA – SPEZIA 1-0; COSENZA – LECCE 2-3; BRESCIA – VERONA 4-2; CITTADELLA – VENEZIA 3-2; PALERMO – PESCARA 3-0.

SERIE B, CLASSIFICA: PALERMO 24; PESCARA 22; SALERNITANA 20; LECCE 19; CITTADELLA 19; VERONA 18; BRESCIA 18; PERUGIA 17; BENEVENTO 17; ASCOLI 15; CREMONESE 15; SPEZIA 13; CROTONE 12; VENEZIA 12; PADOVA 11; COSENZA 8; FOGGIA 7; CARPI 7; LIVORNO 5

Alessandra Curcio