Cassano Virtus Entella
Cassano Virtus Entella

Primo giorno di allenamento ieri per Antonio Cassano con la Virtus Entella. Carico e motivato, si è presentato in buona forma.

In attesa della probabile sentenza di oggi che sancirà se la sua Virtus Entella giocherà in Serie B o in Serie C questa stagione, Antonio Cassano ieri si è presentato a Chiavari per il primo giorno di allenamento agli ordini di mister Boscaglia. Per ora non c’è il tesseramento né un contratto, ma una stretta di mano tra amici col presidente Gozzi, come detto dallo stesso ‘FantAntonio’, che per lui conta ancora di più.

Virtus Entella, Cassano subito a disposizione per cancellare la ‘fuga’ di Verona

Cerca solo la felicità Cassano, lo ha ribadito anche in conferenza stampa. Per questo si respira un altro clima dopo il ribaltone di Verona nel 2017, con l’annuncio del suo arrivo poi gli improvvisi dietrofront fino alla separazione ancor prima dell’inizio della stagione. Ora l’anno sabbatico è finito e Cassano è tornato in campo per la prima seduta di allenamento in buona forma, sceso ad 84kg che non saranno quelli dei tempi migliori ma di certo lo rimettono in pista con altri propositi. “Serie A, B o Lega Pro non importa. Sono qui per provare ad aiutare un amico come il presidente Gozzi: mi andrà bene ogni sua decisione” ha detto Cassano. Prima la sentenza, dunque, poi i tifosi sperano di poter sognare in grande con un eterno Peter Pan.