Reggina-Spezia, probabili formazioni e ultime dai campi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:37
Gigi Cagni

Da una parte un allenatore che si gioca la panchina, dall’altra uno che inizia la sua nuova avventura. Dopo la prova opaca col Lanciano, la Reggina non può sbagliare, e l’impressione è che un’altra sconfitta possa mettere in discussione il futuro di Dionigi. Lo Spezia, reduce dal clamoroso 0-6 col Novara, riparte invece col terzo allenatore della sua stagione, sperando che Cagni riesca dove hanno fallito Serena e Atzori: soddisfare l’esigente patron Volpi.

REGGINA: Dionigi pensa a un po’ di turnover viste le tre partite in una settimana. Gerardi e non Comi dovrebbe affiancare Di Michele in attacco, Freddi dovrebbe sostituire Ely in difesa e almeno uno tra Armellino ed Hetemaj subentrare a centrocampo a Barillà o Bombagi.

SPEZIA: Cagni dovrebbe tornare alla difesa a 4 di Serena ma optare per le due punte senza trequartista, con Di Gennaro quindi ancora fuori. In porta si torna all’antico, con Iacobucci al posto di un deludente Guarna. Goian si è allenato con la squadra e dovrebbe tornare titolare.

Probabili formazioni:
Reggina (3-5-2): Baiocco; Adejo, Freddi, Di Bari; Antonazzo, Hetemaj, Colucci, Armellino, Rizzato; Gerardi, Di Michele. All.: Dionigi.
Spezia (4-4-2): Iacobucci; Madonna, Benedetti, Goian, Garofalo; Bovo, Lollo, Musacci, Porcari; Sansovini, Okaka. All.: Cagni.