Gianluca Atzori

Una squadra alla ricerca di identità e risultati, l’altra che sembra aver trovato entrambi. L’avventura di Atzori sulla panchina dello Spezia non è iniziata nel migliore dei modi, con un punto in due partite e un attacco ancora a secco. E’ in un grande momento di forma, invece, l’Ascoli che, con 14 punti conquistati nelle ultime sei partite senza sconfitte, vede la zona playoff più vicina che mai.

SPEZIA: Atzori deve rinunciare allo squalificato Goian e all’infortunato Sammarco, mentre Sansovini è stato convocato ma non è al meglio. I maggiori dubbi riguardano proprio l’attacco: Antenucci e Di Gennaro potrebbero tornare titolari in un 3-4-1-2, ma il tecnico non ha escluso l’impiego del trequartista dietro una sola punta.

ASCOLI: Morosini non ha recuperato e non è stato convocato, così come Graham e De Sanctis. Le novità rispetto alla gara col Lanciano potrebbero essere il ritorno di Fossati a centrocampo e l’impiego dal 1′ di Faisca in difesa al posto di Ricci. Solito ballottaggio Soncin-Feczesin in attacco accanto al bomber Zaza.

Probabili formazioni:
Spezia (3-4-1-2): Guarna; Schiavi, Benedetti, Romagnoli; Piccini, Porcari, Musacci, Mario Rui; Di Gennaro; Antenucci, Okaka. All.: Atzori.
Ascoli (3-5-2): Maurantonio; Prestia, Peccarisi, Faisca; Scalise, Russo, Loviso, Fossati, Pasqualini; Zaza, Soncin. All.: Silva.