Il presidente di “Maglia Biancorossa” Mimmo Magistro commenta la decisione dell’associazione di sporgere una denuncia alla Procura di Bari nei confronti di Antonio Bellavista. L’ex capitano pugliese è coinvolto nelle indagino della procura del capoluogo barese e di Cremona per la vicenda calcioscommesse  “Abbiamo deciso di presentare la prima iniziativa giudiziaria nei confronti di questi masnadieri rei di aver venduto la storia, la maglia e l’onore di chi ha vestito la maglia biancorossa per oltre un secolo. Come passo iniziale cominciamo con una denuncia nei confronti di Antonio Bellavista, il quale si è reso protagonista di affermazioni molto gravi sulla storia del club biancorosso” prosegue Magistro. “Infatti tra le altre cose ha detto che anche in passato si è sempre assistito alla vendita di partite come fosse una prassi consolidata. Così non è, perchè‚ alcuni di noi hanno vestito la casacca dei galetti in prima squadra e nelle squadre giovanili e non hanno mai fatto mancare il proprio impegno e lealtà sportiva”