Pescara, Zeman:”Campionato lungo non si è fatto ancora nulla”

Dopo la splendida prestazione contro il Verona per i ragazzi terribili di Zeman c’è un altro esame da superare. Ad Empoli
sarà tutto più difficile vista l’assenza di Zanon e Immobile. Zeman dunque dovrà pensare a come rdisegnare la squadra per mantenere il trend positivo dei biancoazzurri.

SULL’EMPOLI. “Le nostre assenze peseranno ma noi non possiamo sottovalutare l’Empoli. Il fatto di essere sopra in classifica non ci da nessun vantaggio, bisogna giocarsela e sudarsela. L’Empoli in certe cose ci assomiglia e ha in Tavano, Stovini e Buscè gente importante. Tavano per loro è fondamentale e certamente il suo infortunio li ha penalizzati”.

SUL SUO FUTURO.”Non ho mai detto che se il Pescara va in A io resto sicuro, i titoli dei giornali non li faccio io. Ho già spiegato il mio pensiero a Pescara sto bene e dipende dai programmi e i progetti”.

SULLA FORMA DELLA SQUADRA. “Spero che la squadra continuerà a giocare come ha fatto fino ad oggi. Non è stato fatto nulla e la strada è lunga. Questa squadra ha dimostrato che ha voglia di giocare e marzo sarà il mese decisivo per le squadre che saranno ancora su. Il campionato è ancora lungo e bisogna continuare così”.

Notizie Correlate

Commenta