Juve Stabia, Braglia:”Cazzola? Se ceduto poi non ci lamentiamo se perdiamo equilibrio. Falcinelli? Spero sia bravo…”

Piero Braglia

 

E’ un Piero Braglia un pò polemico sulle scelte di mercato della società, quello che si presenta ai taccuini della sala stampa del Menti dopo la vittoria per 3-1 della Juve Stabia contro l’Empoli. Ecco le sue parole:”La società se vuole crescere dev’essere brava a resistere a certe voci di mercato. Cazzola? Se il club ritiene che ci sia un offerta congrua per lui, faccia pure, poi però non ci lamentiamo se la squadra perde gli equlibri trovati fin qui. Di Cazzola o Sau a gennaio non se ne trovano. Falcinelli? Me l’hanno presentato bene, spero sia bravo come dicono…Io faccio le mie richeste, poi la società decide chi prendere. Se merita, giocherà. Gli esterni? Arriveranno…con calma”. Dopo queste stilettate alla dirigenza, Braglia si sofferma sulla vittoria odierna:”Sono contento della prestazione e della vittoria, mi ha dato fastidio solo il gol dell’Empoli. Ogni volta, verso fine gara, ci rilassiamo troppo. Farsi rimontare è un attimo. La mia espulsione? Non l’ho capita, al giocatore ho detto solo di stare tranquillo”.

di Marco Orrù

Notizie Correlate

Commenta