Sassuolo-Juve Stabia, Bonato:”Lavoriamo in silenzio per diventare grandi”

Fulvio Pea

Il secondo posto in classifica, gli 11 gol di Sansone e l’ottimo lavoro di Fulvio Pea. Il direttore sportivo Nereo Bonato nell’immediato post gara contro i campani trattiente la gioa per quanto fatto fino ad oggi dai suoi quasi in modo scaramantico visto quanto accaduto in passato:” E’ stata una settimana difficile per noi vista la risonanza mediatica che hanno avuto i due acquisti di Troianiello e Missiroli. E’ stata una ripresa di campionato difficle perchè dopo la sosta abbiamo trovato una Juve Stabia in gran forma che ha giocato bene chiudendosi con ripartenze molto peircolose, giocano bene e lo hanno dimostarto. Solo un episodio poteva decidere il macth e così è stato. Direi che fino ad oggi il Torino è una conferma e che dietro ci sono sia sorprese che realtà importanti come Verona e Pescara. Noi siamo una sorpresa e cerecheremo di giocarcela senza cambiare la nostra filosofia. Senza dubbio la Sampdoria è la vera delusione con un campionato al di sotto delle aspettative. Noi siamo una piccola realtà con una proprietà che ha basi solide per fare grandi cose ma non dobbiamo perdere umiltà e profilo basso. L’anno scorso ricordiamo tutti cosa è successo ed è stata la fine di un ciclo Quest’anno abbiamo ringiovanito e ricominciato e ora cerchiamo di colmare il gap con le altre anche attraverso il mercato. Giocare a Modena ci penalizza ma ringraziamo ugualmente i canarini per l’ospitalità”.

Notizie Correlate

Commenta