Livorno, Bardi “Il tiro di Parisi era imparabile”

A suon di prestazioni Francesco Bardi, estremo difensore del Livorno, sta catalizzando l’attenzione su di se da parte soprattutto di osservatori ed addetti ai lavori. Il portiere labronico torna sull’episodio decisivo che ha permesso al Torino di vincere l’incontro ammettendo di non poter far nulla sul tracciante di Alessandro Parisi “Era un diagonale imparabile. Ha calciato forte e rasoterra, poi la palla è passata in mezzo alle gambe di altri tre giocatori e si è insaccata. Abbiamo avuto sfortuna, anche perché il carattere e la grinta è stata messa tutta. Si deve ripartire da qui, dalla prestazione, cercando di guardare le note positive di questo match per cercare subito il riscatto”.

Notizie Correlate

Commenta