Pescara, Ciro il grande sotto il segno di Zeman. La Juventus aspetta l’attaccante del futuro

Ciro Immobile

Geniale ed imprevedibile quanto basta, cinisco e spietato come i bomber di razza. Tutto questo è Ciro Immobile da Torre Annunziata. La notte di Brescia lo ha consacrato ancora una volta come uno dei talenti più cristallini del calcio italiano. Gongola la Juventus che pensa di riportarlo a casa la prossima stagione, dopo il prestito a Pescara, e di farne il nuovo Del Piero. Storia di un passaggio di consegne già avvenuto il 14 marzo del 2009, Immobile fece il suo esordio in Serie A subentrando a Del Piero nei minuti finali di Juventus-Bologna 4-1. Il 25 novembre 2009 debuttò in Champions League durante la partita Bordeaux-Juventus 2-0, sempre subentrando all’infortunato Del Piero, chiudendo così quel 2009 da incorniciare.
Di lì in poi c’è stata l’escalation del 21enne attaccante napoletano. Vittorie con la primavera della Juventus, trionfi nel Torneo di Viareggio, titoli di capocannoniere di categoria, insomma il ragazzo non è più solo una speranza ma comincia ad essere una certezza. Al fugace prestito a Siena segue quello di Grosseto in Serie B nella passata stagione ed è subito Immobile show!. I suoi gol e le sue giocate valgono la salvezza dei maremmani ma sopratutto la certezza che Ciro il grande è pronto per fare il titolare vero. Quest’anno quale occasione migliore che crescere alla corte di Zeman, uno che in tema di attaccanti e calcio offensivo se ne intende! Il maestro boemo lo conduce, lui, lo scugnizzo di Torre Annunziata risponde presente trascinando i pescaresi verso traguardi inimmaginabili ad inizio stagione. Conto il Brescia un’altra doppietta ma sopratutto la dimostrazione che Immobile è davvero il prototipo dell’attaccante moderno, abile in velocità palla al piede, dribbling secco, letale davanti alla porta. 8 reti in questo campionato su dieci presenze, lo consacrano al momento quale capocannoniere del torneo Bwin. Zeman ed il Pescara se lo godono, la Juventus ingolosita aspetta e si sfrega le mani pensando che l’attaccante del futuro ce l’ha in casa!
di R.A.

GOL CIRO IMMOBILE:

Notizie Correlate

Commenta