Serie B: il Grosseto si impone per 2-0 contro il giovane Gubbio

Un Grosseto pratico e attento con un uno-due nella prima frazione batte per 2-0, grazie ai gol di Alfageme e Caridi, un voglioso Gubbio che, però, non ha mai impensierito i maremmani.

Il Grifone parte con il 4-4-2 con Narciso in porta, la linea difensiva con Petras, Padella, Federici e Bianco. A centrocampo si schierano in linea Caridi, Crimi, Consonni e Mancino. L’attacco è composto da Sforzini e Alfageme. Il Gubbio replica con Donnarumma, Boisfer, Briganti, Giannetti, Ciofani, Benedetti, Bazzoffia, Farina, Ragatzu, Almici e Buchel. Il primo tempo è decisamente di marca maremmana.

2′ Alfageme crossa basso per Caridi, il cui tiro centrale è debole. 11′ Mancino smarca Sforzini davanti a Donnarumma. Il portiere mette in corner. 14′ punizione tagliata di Bianco, sul fondo. 16′ brivido per il Grifone con l’ex primavera biancorosso Bazzoffia servito davanti a Narciso che però non si fa ipnotizzare e para. 18′ girata di Sforzini da fuori area, parata. 20′ Grosseto in vantaggio. Punizione di Bianco, Sforzini non trova il varco giusto. La palla arriva ad Alfageme che mette in rete. 35′ Alfageme serve Caridi che entra in area e calcia a rete. Il pallone centra l’incrocio dei pali. Poi Mancino non trova lo spazio per calciare in rete. 36′ il raddoppio biancorosso. Caridi in area riesce ad evitare l’uscita di Donnarumma e trova la rete del 2-0. 40′ Farina calcia in porta, Benedetti devia, ma Narciso para. 44′ occasione per Caridi che si aggiusta il pallone con il braccio in area. L’arbitro non se ne accorge e lascia correre. L’esterno biancorosso mette, però, al lato. Sul 2-0 termina il primo tempo. La ripresa si apre con Zanetti che entra al posto di Consonni, mentre tra gli umbri esce Ragatzu ed entra Caracciolo. Al 6′ un cross teso di Buchel diventa un tiro che Narciso para. Il Grosseto contiene arretrando il baricentro e Ugolotti passa al 4-1-4-1 con l’ingresso di Asante per un ottimo Alfageme. 42′ Caridi va al cross, la palla deviata colpisce la parte alta della traversa. Di fatto non accade più nulla e la partita scorre a ritmi blandi con il Gubbio che non riesce a reagire e il Grifone che amministra un finale senza sussulti ed incamera i primi tre punti della stagione.

di Carlo Velluttini

Notizie Correlate

Commenta