KO e polemiche, il club esplode: “Partita falsata! Denunceremo l’arbitro”

Polemiche dopo la sconfitta, arrivano le durissime parole che attaccano il direttore di gara: ecco cosa sta succedendo.

La Serie B sta vedendo un Frosinone sempre più scatenato. La squadra di Fabio Grosso si porta virtualmente a +8 su Reggina e Genoa che dovranno, in questo turno del campionato cadetto, affrontare rispettivamente Venezia e Como. Un cammino encomiabile per i giallazzurri che, nell’anticipo della 13esima giornata, hanno battuto non senza polemiche l’Ascoli al ‘Del Duca’ l’Ascoli di Bucchi.

Ascoli Pulcinelli
Serie B ©LaPresse

In tal senso, Massimo Pulcinelli al termine della partita non le ha mandate a dire ed è stato protagonista di un durissimo attacco.

Ascoli-Frosinone, da Pulcinelli a Neri: “È inaccettabile”

Ascoli Pulcinelli
Massimo Pulcinelli ©LaPresse

Massimo Pulcinelli è arrabbiato. Il suo Ascoli dopo aver conquistato 10 punti nelle ultime quattro giornate, è caduto in casa contro il Frosinone. Una sconfitta che mancava, al ‘Del Duca’, da oltre un mese. Dall’espulsione di Collocolo al 49′ per proteste fino alla rete di Roberto Insigne nella seconda parte del match che ha regalato alla capolista tre punti pesantissimi. Il patron ha parlato sui social e lo ha fatto con toni molto pesanti verso il direttore di gara Marinelli. “Denuncerò per danni l’arbitro Marinelli. In difesa dei miei interessi e di quelli dell’Ascoli Calcio”, ha tuonato sui social al termine della partita persa dagli uomini di mister Bucchi. Polemiche e delusione, dunque, in casa Ascoli per il risultato che può far scappar via il Frosinone primo in classifica.

A fare eco anche il presidente Carlo Neri in sala stampa: “Bisognerebbe chiedere all’arbitro cosa sia successo, in una partita di cartello di una Serie B che investe tantissimo, non è possibile mandare una conduzione arbitrale cosi deficitaria. Come i giocatori anche gli arbitri possono non essere in forma. Marinelli era palesemente fuori forma e non in grado di arbitrare una partita di cartello. L’arbitro non era semplicemente all’altezza di dirigere una gara come questa”. Il numero 1 dell’Ascoli ha poi ribadito: “Nella ripresa è stato tutto falsato, gli errori possono starci ma condizionare in modo così deciso una partita tanto importante non è accettabile”.

Ascoli Pulcinelli
I tifosi dell’Ascoli ©LaPresse

Nel prossimo turno i marchigiani dovranno vedersela contro il Sudtirol, al momento a pari punti con i bianconeri.

Il pallone ufficiale della Serie B 2022/23

Prezzo Di Listino:
90,00 €
Nuova Da:
90,00 € In Stock
acquista ora