Modena-Reggina scatena la polemica: ecco cosa è successo

Durante la partita in casa contro la Reggina i tifosi del Modena hanno esposto due particolari striscioni, provocando numerose critiche

La settima giornata del campionato di Serie B ha dato tutti i suoi verdetti. Il pareggio domenicale tra Benevento e Ascoli ha chiuso il cerchio, con le squadre ora già proiettate al prossimo turno. Tra i risultati più sorprendenti di questo weekend c’è senza dubbio il successo interno del Modena ai danni della Reggina targata Filippo Inzaghi.

Modena-Reggina scatena la polemica: ecco cosa è successo
Tifosi Modena © LaPresse

L’attuale capolista (con un bottino di 15 punti) si è dovuta arrendere alla rete a firma Davide Diaw. Stacco imperioso del numero 99 – su un cross preciso partito dai piedi di Marsura -, che non ha lasciato scampo a Colombi. Un vero e proprio colpaccio messo a referto dai ‘Canarini’ neopromossi, saliti al diciassettesimo posto in classifica a quota 6 punti. Non solo calcio però: la sfida in questione ha generato anche non poche polemiche per via dell’accoglienza molto discutibile (per usare un eufemismo) dei tifosi gialloblù all’interno dello Stadio Alberto Braglia.

Il motivo, come riferisce ‘La Gazzetta di Modena’, è rappresentato da due striscioni esposti nella Curva Montagnani a inizio secondo tempo. Entrambi sono rivolti ai sostenitori del club calabrese e fanno riferimento al Reddito di Cittadinanza, un tema assai ricorrente negli ultimi giorni in ambito politico.

Modena-Reggina, è polemica per due striscioni esposti nella Curva Montagnani

Modena-Reggina scatena la polemica: ecco cosa è successo
Filippo Inzaghi © LaPresse

Il primo striscione recita così: “Info centro per l’impiego, via Delle Costellazioni 180“. Un invito, con tanto di indirizzo, che non lascia a molte interpretazioni. Per quanto concerne il secondo atto, invece, non abbiamo a che fare con una frase, bensì ci troviamo di fronte a tre lettere: “R(d)C“. Un gioco di consonanti che  – oltre al Reddito di Cittadinanza appunto – richiama la sigla RC, ossia quella che nelle vecchie targhe indicava Reggio Calabria. Come se non bastasse, a un certo punto è partito pure il coro “Benvenuti in Italia“. Questi sfottò non sono ovviamente andati giù ai supporters calabresi e non solo. Numerose le critiche su Twitter, di seguito alcuni esempi.

 

 

 

 

 

La Maglietta della Reggina

Prezzo Di Listino:
19,99 €
Nuova Da:
19,99 € In Stock
acquista ora