Stroppa decisivo, addio Monza a gennaio | Resta in B

Il calciatore non fa parte del progetto di Giovanni Stroppa al Monza, addio a gennaio ma resta ancora in Serie B per il grande ritorno

Non c’è più posto al Monza per Giuseppe Bellusci. Il difensore centrale non trova spazio con Giovanni Stroppa: solo una presenza alla prima di campionato. I 14 minuti giocato contro la Reggina sono gli unici della sua stagione e, con un contratto in scadenza a giugno 2022, presto potrebbe salutare la piazza biancorossa.

monza bellusci
Giovanni Stroppa, allenatore Monza ©LaPresse

LEGGI ANCHE >>> Sfida al Parma e addio Serie A | Il gioiello vola da Balotelli

Arrivato in Brianza nel luglio del 2019, l’ex Catania e Palermo ha collezionato 57 presenze complessive in maglia biancorossa. Con sei mesi d’anticipo potrebbe però dire definitivamente addio alla squadra di Silvio Berlusconi e fare ritorno in una piazza che conosce bene: l’Ascoli. Secondo quanto riportato dal Corriere Adriatico, infatti, per il trentaduenne sarebbe stata intavolata una trattativa per riportarlo in bianconero, dove aveva mosso i primissimi passi da professionista tra il 2006 e il 2009.

LEGGI ANCHE >>> Addio Bologna dopo tre mesi: Brescia pronto all’assalto

Monza, di nuovo l’Ascoli per Bellusci

monza bellusci ascoli
Andrea Sottil ©LaPresse

Con l’Ascoli, infatti, Bellusci ha fatto il suo esordio in Serie A ad appena 17 anni contro il Palermo. Successivamente il centrale ha vissuto 5 anni intensi al Catania, ancora in Serie A, mentre tra il 2014 e il 2016 ha giocato con gli inglesi del Leeds United in Championship, per poi ritornare in A con l’Empoli nel 2016/17. Infine Palermo, due stagioni in B tra il 2017 e il 2019, e il Monza. Da non dimenticare anche le convocazioni in Nazionale Under 21 sotto la gestione di Pierluigi Casiraghi.

Per tutte le ultime notizie di giornata CLICCA QUI!

A gennaio l’addio ai biancorossi sembra la soluzione migliore per rimettersi in gioco laddove aveva iniziato la sua carriera quindici anni or sono.