ESCLUSIVO | Salernitana, l’ex Di Napoli: “Venezia e Monza crocevia! Tutino completo, ma discontinuo”

In esclusiva ai microfoni di SerieBnews.com, l’ex granata Arturo Di Napoli commenta il momento della ‘sua’ Salernitana e avverte: “Settimana prossima, Castori si gioca tutto”

Dopo la vittoria di Chiavari ed il sorpasso al Monza, la Salernitana si candida prepotentemente per la lotta al secondo posto e preannuncia un finale di stagione ad alte temperature: “Che facesse un campionato di vertice, me l’aspettavo, ma fino ad un certo punto… – racconta in esclusiva ai nostri microfoni Arturo Di Napoli, ex pilastro della Salernitana (tra le altre) e attuale tecnico del FC Cologno – Non dimentichiamo che la concorrenza si preannunciava spietata e che la squadra di Castori ha dovuto lavorare in un clima difficile, con tutte le proteste della tifoseria, legate alla questione multiproprietà. Per certi versi, questo campionato della Salernitana è una sorpresa nella sorpresa”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Ascoli, il talento stupisce | “Destino in Serie A”

Salernitana, l’ex Di Napoli: “Tra Venezia e Monza ci si gioca tutto. Tutino completo, ma discontinuo”

Tra sabato e martedì prossimo, però, la formazione di Fabrizio Castori sarà chiamata ad un doppio crocevia, fondamentale per l’epilogo della stagione granata: all’Arechi, saranno ospiti prima il Venezia e poi il Monza, per due gare che sposteranno tantissimo gli equilibri di alta classifica: “La Salernitana si giocherà parecchio, se non tutto – continua Di Napoli, che spiega – In questo periodo, non hai più il tempo di recuperare e, se sbagli, paghi salato. Oggi gli scontri diretti valgono doppio: il Venezia è lì ed è in piena corsa. La Serie B, d’altronde, è sempre stata così: vinci due partite e sei in alto, al primo stop rischi grosso. E al netto dell’Empoli, che per me resta irraggiungibile, tutto è ancora aperto lì in vetta”.

Arturo Di Napoli Salernitana
Arturo Di Napoli (via YouTube)

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Salernitana, situazione Tutino | Futuro in Serie A

Infine, due parole anche sul momento di Gennaro Tutino, centravanti che Arturo Di Napoli segue con particolare attenzione: “Lo conosco molto bene, quando allenavo il Savona ero in procinto di prenderlo. Ha sempre avuto doti tecniche e fisiche importanti, ma a volte è un po’ discontinuo. E’ un calciatore completo e può fare grandissime cose, se trova la giusta costanza di rendimento. L’esperienza di Salerno, in tal senso, è importante per lui: qui, si sta confrontando con le pressioni di una grande piazza e di un campionato serrato. Gennaro è un vero e proprio talento, ripeto: può raggiungere risultati di primo livello”.