Pordenone, Tesser ci prova ancora: secondo posto da urlo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:57

Il Pordenone non perde più. La compagine, guidata da Attilio Tesser, si trova attualmente in seconda posizione: l’allenatore di Montebelluna ci ha preso gusto

Attilio Tesser Pordenone (Getty Images)

Il Pordenone è la vera e propria rivelazione della Serie A. La squadra di Tesser ha conquistato tutti a suon di risultati superando il Perugia nell’ultima giornata di campionato. Dopo la storica promozione dello scorso anno, ora il sogno si chiama Serie A. In tredici giornate lo score è davvero importante con 6 vittorie, 4 pareggi e 3 sconfitte segnando ben 21 reti (solo il Pescara ne ha fatti di più). Lo stesso allenatore dei Ramarri ha esaltato il suo gruppo dopo il successo contro il Grifo: “È una squadra di calciatori che vanno oltre le individualità. 25-26 ragazzi che giocano da squadra e dove chiunque scenda in campo da il massimo e mi mette in difficoltà. Pasa ha fatto una grandissima partita, non ha sbagliato nulla e non ha fatto rimpiangere Burrai. Sono contento per l’esordio di Zanon, l’unico che aveva ancora con zero minuti in stagione”.

LEGGI ANCHE >>> Serie B, Pordenone-Perugia 3-0: formazioni, voti, tabellino e diretta streaming

Pordenone, Tesser smorza subito i toni

Tesser
Attilio Tesser @ Getty Images

Lo stesso Tesser ha voluto abbassare subito i toni dopo la convincente vittoria contro il Perugia (3-0), guidato da Massimo Oddo: “Le statistiche non mi interessano. Penso solo al ritorno in allenamento tra due giorni per preparare una trasferta difficile come quella di Pisa”. Questa prima parte di stagione è stata davvero importante con il Pordenone che cercherà di dare filo da torcere alle big della cadetteria fino alla fine. Infine, la loro nuova casa, il Friuli di Udine, sta portando molta fortuna.

Attilio Tesser Pordenone (Getty Images)

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE >>>

Ascoli-Cosenza, Braglia ora rischia grosso? La situazione

Ascoli-Cosenza, il riscatto di Ninkovic: gol e due assist per il serbo

S.I.