Brescia, orgoglio Tonali: dalla Serie B alla Nazionale in pochi mesi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:03

Sandro Tonali è motivo d’orgoglio per il Brescia, che vedrà il proprio talento esordire in Nazionale nella partita contro il Liechtenstein

Sandro Tonali Nazionale
Sandro Tonali (Getty Images)

Dai campi difficili e fangosi della Serie B ai tappeti vellutati della Nazionale italiana. In pochi mesi Sandro Tonali è passato dalle stalle alle stelle, trovando finalmente spazio negli schemi del commissario tecnico Roberto Mancini. Non è infatti la convocazione con la Nazionale maggiore a fare notizia, quanto il suo probabile esordio nel match valido per le qualificazioni ai prossimi Europei contro il Liechtenstein. A qualificazione già guadagnata ci si aspetta l’esordio del forte centrocampista del Brescia, seguito ormai da numerosi club di grande calibro italiani e non. Mancini lo ha già convocato in diverse occasioni durante il 2019, relegandolo però spesso alla panchina o addirittura alla tribuna. Ora che però la squadra ha già messo al sicuro la partecipazione ai prossimi campionati europei per lui arriverà, con ogni probabilità, la chance tanto attesa.

LEGGI ANCHE —> Serie B, nasce l’impegno contro il calcio-scommesse: ecco l’Integrity tour

Tonali Nazionale, il primo di una serie di traguardi

E così, in pochissimi mesi, arriva il grande salto in carriera. A soli 19 anni Tonali promette di far parlare di sè ancora a lungo. Per le sue caratteristiche di gioco, e forse anche per il suo aspetto fisico, viene paragonato ad Andrea Pirlo, un vero maestro del calcio italiano ed europeo.

Per tutte le ultime notizie sul mercato di Serie B e non solo CLICCA QUI!

Se ne capiterà l’occasione contro il Liechtenstein, come probabile che accada, il regista del Brescia potrà mostrare al mondo intero le proprie abilità con la palla tra i piedi e fare la differenza anche per la Nazionale. Se il classe 2000 continuerà con le buone prestazioni fin qui esibite, quello della Nazionale sarà soltanto il primo di una lunga serie di importanti traguardi della propria carriera.

M.D.A.