Guarascio Sebastiani, continua il dibattito tra i due presidenti di Cosenza e Pescara. C’è la replica del club cosentino, apparsa sul proprio sito web

Guarascio Sebastiani
Eugenio Guarascio (Getty Images)

Sembra non avere tregua il dibattito sorto tra il presidente del Pescara Deniele Sebastiani e quello del Cosenza Eugenio Guarascio, che proprio a SerieBnews era intervenuto nei giorni scorsi per chiarire la sua posizione in merito alla questione campo. Al centro delle polemiche, infatti, c’è lo stato del terreno di gioco del San Vito, stadio che ospita le gare interne del club cosentino.

LEGGI ANCHE —> Juventus Under 23, tre turni di squalifica per Pecchia: il motivo

Dopo le ultime dichiarazioni di Sebastiani, il patron dei rossoblu ha risposto con un’invettiva, carica di ironia, lanciata attraverso il sito ufficiale del proprio club: “Da ieri la Lega di Serie B ha risolto due problemi: non c’è bisogno di VAR e nemmeno dell’agronomo per studiare e verificare lo stato dei terreni di gioco. Farà infatti tutto il presidente del Pescara Sebastiani”.

Guarascio Sebastiani, la replica sarcastica: “Facciamolo presidente del calcio italiano”

Per tutte le notizie di giornata sulla Serie B CLICCA QUI!

Ancora, nella replica di Guarascio si legge: “Nello stesso tempo Sebastiani è in grado di dare giudizi inappellabili sullo stato degli stadi italiani. Se non ci fosse da piangere per tanta approssimazione nei giudizi verrebbe da dire: facciamo Sebastiani presidente del calcio italiano. Un vero mago meglio di Houdini!”.

M.D.A.