In vista di Frosinone-Venezia Nesta, allenatore dei canarini, ha parlato in conferenza stampa chiarendo la situazione dei suoi

Frosinone-Venezia Nesta
Alessandro Nesta (Getty Images)

Si affronteranno venerdì sera alle 21.00 Frosinone e Venezia in un match valido per la quarta giornata del campionato di Serie B. A presentare il match dal punto di vista dei ‘Ciociari’ è stato mister Alessandro Nesta, che ha parlato così in conferenza stampa alla vigilia: “Visto che ne abbiamo sbagliate due su tre, credo che le prossime gare siano molto importanti. In casa abbiamo fatto molto bene, fuori casa peggio, sappiamo tutti l’importanza che hanno queste le prossime tre gare per noi”. Sulle scelte di formazione ha detto: “I parametri per decidere la formazione sono tanti: l’avversario, il momento di forma di un giocatore, il momento mentale. E poi bisogna distribuire le forze in gare così ravvicinate, ma le scelte le faremo senza problemi”.

LEGGI ANCHE —> Chievo Verona, infortunio Giaccherini: report medico e tempi di recupero

Frosinone Nesta, la conferenza: “Vogliamo fare la storia”

Sui motivi del calo del Frosinone, Nesta, che è a rischio esonero, spiega: “L’obiettivo del nostro staff e della città e di far riacquistare la fiducia ai ragazzi dopo la retrocessione e dopo un anno difficilissimo nel quale tanti giocatori hanno avuto problemi e si sono demoralizzati. Abbiamo visto finora squadre neopromosse che vincono, magari con giocatori meno dotati tecnicamente ma vanno a duemila all’ora, perché hanno raggiunto un obiettivo importante”.

Per tutte le notizie sulla Serie B CLICCA QUI!

Poi ha ribadito: “L’obiettivo principale per me e per il mio staff è questo: creare entusiasmo e far sentire i giocatori forti. Una volta che riaccesa la fiamma in loro, credo che la squadra possa fare bene”. Sulla difesa ha invece detto: “Il problema dei gol incassati li distribuisco su tutta la squadra!”. Infine ha concluso: “Oggi novantunesimo anniversario del Frosinone? Speriamo di scrivere un altro pezzo di storia”.

M.D.A.