La Serie B continua a monitorare il mercato degli svincolati: diversi nomi stuzzicano la fantasia delle big e tra questi c’è un centrocampista ex Milan

Occasione Jose Mauri: in Serie B!
Jose Mauri (Getty Images)

Con la chiusura della finestra di calciomercato estiva, al centro sono tornati i calciatori svincolati. Di occasioni a parametro zero ce ne sono molte, in Italia come all’estero, anche con un passato importante o reduci da esperienza in top club. La Serie B è sempre molto attenta a questo tipo di mercato, come dimostra anche l’ultimo colpo targato Cosenza, che ha ufficializzato l’ingaggio di Emmanuel Riviere. Su piazza sono rimasti anche giovani di belle speranze, che hanno attraversato un momento difficile ma che hanno grande voglia di rilancio. Come Jose Mauri.

Leggi anche —-> Pescara, Repetto: “Indecente investire certe cifre per degli ultratrentenni”

Calciomercato Serie B, Jose Mauri svincolato: occasione per le big

Tra i nomi senza dubbio più interessanti, soprattutto per la Serie B, c’è anche quello di Jose Mauri. L’argentino sembrava in rampa di lancio quattro anni fa dopo l’exploit con la maglia del Parma. Ma il passaggio al Milan per lui è stato l’inizio della fine, con appena 21 presenze in rossonero dal 2015 e una parentesi non indimenticabile a Empoli. Dal primo luglio è svincolato, ma a 23 anni ha ancora tantissima voglia di dimostrare. Su di lui ci sono state tante voci, si è parlato degli interessamenti di Brescia e soprattutto Bologna in Italia. Anche all’estero le indiscrezioni di mercato hanno accostato a Mauri squadre come Leganes, Alaves, Paok Salonicco, Fenerbahce, Besiktas, Galatasaray, Lokomotiv Mosca, Zenit, Al Hilal e anche club sudamericani come il Cruz Azul e non solo.

Per tutte le notizie sulla Serie B CLICCA QUI!

Una sfilza di club, ma l’argentino è ancora senza squadra. Per questo accetterebbe anche di scendere di categoria per rilanciarsi: a 23 anni se lo può ancora permettere. L’Italia lo ha fatto crescere, un’esperienza in Serie B sarebbe occasione da cogliere. Il Benevento ha dimostrato di avere questo tipo di colpi, ma anche il Chievo Verona non disdegnerebbe un altro innesto, senza snaturare la sua linea verde. La stessa che segue anche il Pescara, mentre il Crotone potrebbe cercare l’ultimo squillo per iscriversi al tavolo delle grandi che aspirano alla promozione. Un po’ come l’Empoli, che potrebbe concedergli una nuova chance (nel 2016/17 15 presenze totali al ‘Castellani’), e il Livorno.

F.I.