Ante Coric sarebbe potuto restare in Serie A. La Roma lo aveva proposto al Genoa e all’Udinese, allenati rispettivamente dai connazionali del talento croato, Ivan Juric e Igor Tudor

Ante Coric
GettyImages

Dalla Roma alla Segunda Division con l’Almeria: Ante Coric è stato ceduto nelle ultime ore di calciomercato dalla società giallorossa in Spagna. Il talentuoso centrocampista croato ha tanta voglia di riscatto dopo il poco spazio avuto nella Capitale. Per ora l’accordo si basa su un prestito oneroso di 400mila euro con la possibilità di acquisto a titolo definitivo per una valore di sei milioni complessivi. Il giocatore è stato già chiamato in causa nelle prime uscite stagionali collezionando 19 minuti finora. Il classe 1997 vuole diventare ben presto protagonista con l’Almeria per cercare di centrare la promozione in Liga. Come appreso in esclusiva dalla redazione di SerieBnews.com il giocatore sarebbe stato anche proposto dalla Roma agli allenatori connazionali in Serie A, come Ivan Juric al Genoa e Igor Tudor all’Udinese. I due tecnici del campionato italiano hanno rinunciato al suo acquisto.

Per tutte le ultime notizie sul mercato di Serie B CLICCA QUI!

Calciomercato, Coric vuole confermare le attese

Arrivato a Roma sotto la gestione Monchi, Coric era stato annunciato come uno dei talenti più cristallini del calcio croato. Ha esordito all’età di 16 anni in Prima squadra della Dinamo Zagabria, mentre è divenuto dopo un anno il marcatore più giovane di sempre dell’Europa League nella vittoria dei croati contro l’Astra Giurgiu. A Roma ha trovato poco spazio prima con Di Francesco, poi con Ranieri e infine con Fonseca. Ora ripartirà dalla Spagna per mettere in mostra tutto il suo talento.

S.I.