Massimo Rastelli per il secondo anno guiderà la Cremonese. La squadra dell’ex attaccante potrebbe essere la sorpresa stagionale  

Massimo Rastelli Cremonese (Getty Images)
Massimo Rastelli Cremonese (Getty Images)

La carriera da allenatore di Rastelli inizia nel 2009 alla Juve Stabia, in Lega Pro Seconda Divisione. Promozione al primo anno per la squadra campana. A fine stagione lascia il club e ad ottobre viene chiamato dal Brindisi, stessa categoria, per sostituire  l’esonerato Florimbi dopo solo sette turni di campionato. Quindi diventa allenatore del Portogruaro, neo retrocessa dalla B. I veneti chiudono a metà classifica. Nel 2012 torna all’Avellino, di cui era stato calciatore per un biennio. Tre anni sulla panchina degli irpini, Rastelli vince il campionato  e la Supercoppa di Lega Pro Prima Divisione. Nella stagione successiva l’obiettivo è la salvezza, ma il tecnico di Torre del Greco e sfiora i playoff, mancati in seguito alla sconfitta con il Padova. Traguardo che arriva nella stagione successiva: l’Avellino si ferma in semifinale contro il Bologna.  Al termine della stagione, l’allenatore lascia gli irpini dopo aver realizzato una media di 1,59 punti a gara.

Per tutte le notizie più importanti della giornata CLICCA QUI! 

Rastelli, il salto in Serie A e l’arrivo sulla panchina della Cremonese

Calciomercato Cremonese, Bonato scatenato: un altro centrocampista dalla Serie A

Nel 2015 l’allenatore campano firma un contratto con i sardi in Serie B. Al primo tentativo, Rastelli  riporta la squadra in A, vincendo il campionato, decisivo il 3 a 0 inflitto al Bari.  Riesce a salvare i sardi, chiudendo all’undicesimo posto, totalizzando 47 punti. Nella stagione successiva però viene esonerato dopo una serie di sconfitte. Da novembre 2018 allena la Cremonese, con cui l’anno scorso sfiora i playoff. La squadra lombarda è considerata una sorta di mina vagante, forse già pronta per la promozione, complice anche un mercato importante. Rastelli è fedele al 3-5-2 stile Conte, modulo con cui sa esaltare le sue squadre. All’esordio la Cremonese ha incassato i primi tre punti, espugnando il campo del Venezia. Sabato sfida casalinga contro l’Entella.

Q.G.