La Juve Stabia deve trovare un bomber importante da regalare a Caserta: i campani stanno ancora pensando a Calaiò e Cissé

Emanuele Calaiò (Getty Images)

La Juve Stabia si avvicina al debutto in campionato, che presenta già una prova complicatissima come la sfida in casa dell’Empoli. La squadra di Caserta ad ora resta incompleta, la sconfitta in Coppa Italia in casa contro l’Imolese ai rigori ha acceso il primo campanello d’allarme. Alle ‘vespe’ manca l’attaccante principe, il bomber in grado di trascinare i compagni a suon di gol ma anche con personalità e carisma.

Leggi anche —–> Calciomercato Juve Stabia, si sogna il ritorno di Quagliarella: ecco perché

Calciomercato Juve Stabia, nodo bomber: piste Calaiò e Cissé

Per questo motivo la Juve Stabia sta cercando un attaccante importante da affiancare ai giovani come Alessandro Rossi e al navigato Torromino. Per puntare alla salvezza, però, non può bastare e il ds Polito è al lavoro per garantire a Caserta i gol necessari. Gli obiettivi principali erano Calstaldo, Moncini e Ceravolo: tre piste che non si sono mai realmente scaldate un po’ per i costi alti e un po’ per i ‘no, grazie’ dei calciatori stessi.

Per tutte le notizie di mercato CLICCA QUI!

Come riporta ‘stabiachannel.it’, i campani sono ancora su due giocatori molto diversi tra loro. Il primo è Emanuele Calaiò, 37enne in forza alla Salernitana ma potenzialmente in uscita. Per lui sono stati effettuati dei sondaggi, ma resta un nome concreto che piace moltissimo anche in Serie C. L’altro è Karamoko Cissé, 31 anni da compiere a novembre: il guineano è rientrato all’Hellas Verona dopo il prestito al Carpi. Non è escluso che arrivino entrambi, visto che a Caserta servono almeno due rinforzi in attacco.

F.I.